#maipiuinvisibile

Dal 5 al 19 marzo Pangea Onlus lancia una nuova campagna contro la violenza domestica attraverso un numero di SMS solidale: 45591

di Silvia Menini

Pubblicato giovedì, 5 marzo 2015

Rating: 5.0 Voti: 2
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Le violenze domestiche sulle donne sono un terribile dato di fatto. La cronaca ci pone sempre più spesso davanti a drammatiche vicende che preferiremmo non sentire. Ma esistono. E vanno combattute. E il primo passo è proprio il proporre tutto il supporto possibile alle vittime. Però, la realtà, è che spesso e volentieri nemmeno amici e parenti si accorgono di quello che succede all’interno delle mura di casa e l’invisibilità è un muro che isola dagli altri e confina le vittime in una solitudine che non lascia scampo.

In occasione dell’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, Fondazione Pangea Onlus lancia #maipiuinvisibile, una campagna nazionale di sensibilizzazione e raccolta fondi con SMS solidale (45591) contro la violenza domestica.


La campagna sarà attiva dal 5 al 19 marzo e avrà due obiettivi: raccogliere fondi per impedire la chiusura di 5 Centri Antiviolenza del sud Italia, fondamentali per il territorio in cui operano e che affrontano ormai da troppo tempo la difficoltà di reperire finanziamenti pubblici promessi ma, di fatto, spesso inesistenti. E diffondere la conoscenza dei meccanismi della violenza maschile nei confronti delle donne attraverso un tour di eventi di piazza organizzati sotto forma di teatro partecipativo in 5 città.

Il tour farà le seguenti tappe: Bari 7 marzo, Palermo 10 marzo, Napoli 12 marzo, Olbia 13 e 14 marzo, Firenze 16 marzo.

Per ulteriori informazioni consultate la pagina dedicata alla campagna #maipiuinvisibile sul sito della fondazione cliccando QUI

info@pangeaonlus.org
Tag:  Fondazione Pangea Onlus, campagna contro la violenza sulle donne, SMS solidale, tour, #maipiuinvisibile

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni