Vis à vis con lo chef Stefano Cerveni

Stefano Cerveni, in coppia con Rosanna Marziale, è stato al centro del cooking show della quinta tappa della IMAF CHEFS' CUP, il 29 maggio, presso il Ristorante Collins' dell'Hotel Brufani Palace di Perugia

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Lo chef stellato Stefano Cerveni, come ci racconta nell'intervista, ha acquisito buona parte delle sue conoscenze culinarie sul campo, anche se i numerosi viaggi e la possibilità di poter usufruire degli insegnamenti da parte di personaggi come Gualtiero Marchesi o Heinz Beck hanno dato un sostanziale contributo alla sua formazione professionale. Una formazione i cui risultati si possono gustare nel suo ristorante, uno dei più rinomati della Franciacorta, a Borgonato di Cortefranca, Brescia: Due Colombe. Ristorante Al Borgo Antico.
 
Il tipo di cucina a cui si dedica è salutare, raffinata e colta, completa, senza essere sminuita da mode momentanee. Spazia tra innovazione e creatività, senza tralasciare la tradizione, ossia l'elemento che permette di contraddistingure un piatto anche da un punto di vista geografico. Alla base di ogni sua ricetta restano comunque la qualità e il rispetto delle materie prime, che non vanno mascherate ma esaltate, in modo che risultino sempre riconoscibili al palato.
 
Un piatto, secondo Stefano, deve quindi suscitare emozioni, mangiandolo e nel suo caso anche ascoltandolo, tant'è che ha creato per le sue specialità abbinamenti musicali, confermando il piacere a tutto tondo che si può ottenere dal connubio tra arte e cibo.
 
Per Trenta Editore ha anche pubblicato "Stefano Cerveni, il Franciacorta nell’anima, nel bicchiere, nel piatto", un libro molto originale dedicato alla terra che ama tanto, sfondo delle sue più grandi passioni, l'enogastronomia e la musica.
 
Stefano Cerveni (chef del Due ColombeRistorante Al Borgo Antico - Borgonato di Cortefranca - Brescia), in coppia con Rosanna Marziale (chef del Ristorante Le Colonne - Caserta), sarà protagonista del cooking show della quinta tappa della IMAF CHEFS' CUP, che si terrà a Perugia il 29 maggio, presso il Ristorante Collins dell'Hotel Brufani Palace.
 
 
L'INTERVISTA
 
Come hai iniziato a fare lo chef? Descrivi il tuo percorso lavorativo in breve…
Diciamo che sono nato in cucina… il mio seggiolone era vicino ai fornelli della Locanda Due Colombe, dove cucinava mio padre Giuseppe e nonna Elvira. Ho subito assorbito la passione, fin da piccolo. Studi all’alberghiera di Gardone Riviera, qualche stage e subito cucina, tanta e appassionata.
 
Quali ‘ingredienti’ ti hanno permesso di farcela?
Passione, testardaggine, assoluta ricerca della qualità

Qual è la caratteristica principale del tuo carattere?
Mai soddisfatto, suscettibile, generoso
 
Il tuo piatto preferito?
Trippa in umido alla bresciana
 
Qual è l'ingrediente che usi di più in cucina?
L'erba cipollina, il sale maldon, il burro d’isigny, l’olio extravergine... buono
 
Quando non sei ai fornelli qual è la tua attività preferita?
Stare in mezzo alla natura il più possibile incontaminata e suonare il pianoforte

Il tuo rapporto con l'arte e la tua forma d'arte preferita?
Musica su tutto, sono un pianista “mancato”. O meglio, ho preferito la cucina
 
Se fossi un quadro o un’opera d’arte quale saresti?
La Gioconda senza dubbio
 
Se fossi un film…?
Il Meraviglioso Mondo di Amelie Pulin
 
Se fossi una canzone/una musica…?
People are Strange (The Doors)
 
Se fossi un libro…?
Vita e morte di un grande chef (biografia di Bernard Loiseau)
 
Qual è lo chef che ammiri di più? E l’artista?
Gualtiero marchesi in assoluto su tutti… Keith Jarret, pianista
 
Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Non perdere la voglia di crescere, ciò che succederà arriva di conseguenza
 
Hai mai usato la cucina come arma di seduzione?
Assolutamente, sempre! Anche perché sono convinto che i miei piatti rispecchino assolutamente ciò che sono
 
Il tuo motto?
Mai mollare
 

Per votare la coppia Marziale-Cerveni vai sul sito della IMAF CHEFS' CUP. I due chef stellati che arriveranno al primo posto nella CLASSIFICA decretata dal pubblico verranno premiati durante la finale italiana a Napoli, a bordo della splendida MSC Preziosa e poi voleranno a San Francisco per la prima tappa americana della competizione.
 
Sarà possibile votare fino a mezzanotte del 1° luglio 2013!
 
Guarda i video della serata e degli appuntamenti successivi su IMAFestival's Channel
Tag:  Stefano Cerveni, Due Colombe. Ristorante Al Borgo Antico, Caserta, Imaf Chefs' Cup, 5° tappa, Ristorante Collins, Perugia

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni