Consolle Rosa Shokking con dj Helen Brown

La nostra ospite per questo week end dance ama la sua professione più di ogni altra cosa al mondo e tutta la sua vita ruota attorno alla musica, entusiasmo ed energia che ritroviamo nelle sue parole e, soprattutto, nel suo sound

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Dj Helen Brown
Helen Brown è nata a Messina il 6 Novembre 1975 e vive a Verona. Suona il genere Deep e Tech House. Vive la consolle con pura passione ed energia e i suoi portafortuna nelle serate sono proprio i suoi dischi. Il suo film preferito è “The Family Man” e il suo attore preferito è Nicolas Cage. Hobby, passioni e la sua stessa vita sono interamente dedicati alla Musica. Ama la sincerità e odia l’ipocrisia
 
Karin vs dj Helen Brown
 
Karin: Ciao Helen, ci puoi raccontare quando hai iniziato a suonare come dj?
Helen Brown: Ho iniziato da adolescente. Appena entrata in un club, ricordo, sono rimasta affascinata dal re della regia e dalla passione con la quale trasmetteva le proprie emozioni al pubblico. Ho capito, in quel momento, che sarebbe stata la mia strada!
 
K: La tua è più una passione per la musica o per il clubbing?
HB: Assolutamente per la musica. Il clubbing è importante, ma conseguenziale.
 
K: Durante una delle tue serate in Sardegna sei stata notata da un dj italo thailandese ed hai iniziato a collaborare nel team Asia Groove. Ci puoi raccontare di questa esperienza?
HB: Stupenda! Poter apprendere da colleghi con tanta esperienza e cultura fa crescere e inoltre suonare in giro, sia in Italia che all’estero, ha migliorato la mia vita qualitativamente!
 
K: Hai suonato anche accanto a dj’s di livello nazionale ed internazionale. Quanto hai appreso da queste serate? Ce n’è una in particolare che ricordi particolarmente?
HB: Tutte assolutamente nel mio cuore, sia quelle più importanti, sia quelle meno!
 
K: Se non fossi diventata dj, cosa pensi avresti fatto nella vita?
HB: La Dj!!
 
K: Stai lavorando a qualche progetto in particolare?
HB: A molti. Ossia al progetto Penelope House gestito da me e da Maria Fausta Rizzo, alias Marienne, la mia violinista. Si tratta di un dj set house connotato e impreziosito dalla bravura della violinista che suona sui brani che mixo. Inoltre, insieme al mio socio Fausto Belardinelli, alias Lypocodium, stiamo facendo moltissime produzioni, tra le quali “Here I go” su Fkj Rec del 2009, che è stata suonata anche da Tiesto.
 
K: Hai suonato in serate con altre dj. Come lo vedi lo scenario al femminile in consolle?
HB: Si, molte volte! Ed è sempre stato un gran piacere! Del resto è un lavoro come tanti e va bene sia per l’uomo che per la donna. Questo concetto lo ribadisco sempre
 
K: Per una dj donna cosa è IN e cosa invece è OUT?
HB: Non c’è né un In né un Out, occorre comportarsi come meglio si pensa di potersi esprime.
 
K: Quanto è importante per te il look quando suoni?
HB: Abbastanza importante, ma non essenziale.
 
K: Dove ti piace fare shopping?
HB: Ovunque!
 
K: Quanto rosa c’è nella tua vita?
HB: Non tantissimo, preferisco il nero e il bianco, in tutti i sensi.
 
K: Hai qualche progetto l’anno 2011?
HB: Suonare alle Barbados!
K: E te lo auguriamo!
 
K:  Puoi consigliarci 10 brani da mettere nell'ipod? Rosashokking naturalmente!
 
Frankie Knuckles “Your love” (1989 – house)
Donna Summer “I feel love” (1977 – disco)
Blast “Crazy Man” (1994 – house/elettronica)
Erick Morillo “Jazz it up” (1996 – house)
David Morales “In de Ghetto” (1994 – house)
Armand  van Helden “You don’t know me” (1999 -  dance/house)
Robin S “Luv 4 Luv” (1993 – house)
Indeep “Last Night a D.J. Saved My Life” (1982 – disco)
Madonna “Ray of light” (1998 – pop/elettronica)
Tori Amos “Professional Widow” (1995 – pop)
 
 
Dj Helen Brown sul web:
http://www.youtube.com/watch?v=4hYVW699Nes
http://www.youtube.com/watch?v=NQ0kIJq99vc
http://www.youtube.com/watch?v=MkR9fCmJ218
 
 
Tag:  Helen Brown, Deep House, Tech House, Penelope House, Tiesto, dj donna

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni