Dainty Doll Dj in Consolle

Direttamente da Candyland, la dj della consolle rosa shokking di questa settimana, con il suo look decisamente eccentrico che cura personalmente, e una totale dedizione per la musica, è pronta per conquistare il mondo. E noi la aspettiamo in Italia!!!

di Karin Tononi

Pubblicato sabato, 7 maggio 2011

Rating: 4.4 Voti: 23
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Line June Matyszciak, in arte Dainty Doll, è nata e vive a Copenhagen, in Danimarca.
In consolle suona il genere Tech House, House e Techno. Per lei non c'è sensazione più bella che suonare per il suo pubblico. I suoi portafortuna sono i magici cd o Iaptop che utilizzo nelle sue serate. L’attore che ama di più è Johnny Depp, in quanto lo ritiene un vero artista, creativo e di grande talento. I suoi hobby coincidono con il suo lavoro. Oltre ad essere una musicista è anche truccatrice.


Karin vs Dainty Doll dj
 
K: Ciao Dainty, quando hai iniziato a fare la dj?
Dainty Doll: Ho iniziato a 18 anni. Ho aiutato per qualche anno i promoter qui, a Copenhagen, ad ingaggiare i musicisti e spesso sceglievo la musica per i DJ locali. Ho voluto diventare io stessa una DJ e produttrice, perchè avevo un grande amore per la musica.

K: Qual è stato il primo vinile che hai acquistato?
Dainty Doll: Il disco di Danny Tenaglia: “Greatest Remixes”.

K: Se non fossi diventata dj, cosa pensi avresti fatto nella vita?
Dainty Doll: Sarei diventata una truccatrice a tempo pieno. Oltre alla musica, lavoro come truccatrice per la Mac Cosmetics a Copenhagen.

K: Oltre che dj sei anche produttrice musicale. Cosa ti soddisfa di più? Suonare nel  club per il tuo pubblico o produrre in studio una traccia che poi potrà essere ballata nel dancefloor?
Dainty Doll: Entrambe, perchè quando produco esprimo i miei sentimenti e le mie idee, proprio come quando suono, l'importante è sempre la musica.

K: Stai lavorando a qualche progetto musicale particolare in studio?
Dainty Doll: Si, sto lavorando ad un pezzo con Jan Van Lier e al secondo EP “Juniper Revolution” per la Definitive Recordings, la mia etichetta principale. L’ultimo era “Candy kiss”. Poi ho collaborato con Luigi Rocca, detto Marshall. Sto per pubblicare dei pezzi esplosivi: posso solo svelarne uno, per l’etichetta 303Lovers, che s’intitola “Wasted Youth”.

K: Come crei il tuo personalissimo look?
Dainty Doll: Nel mio look combino l’elemento femminile, l’originalità e i colori sgargianti. Il concetto di Dainty Doll è il regno dei dolci, Candyland, qualcosa di bello, femminile, da ascoltare, ma anche da vedere.

K: Per te quanto è importante il look in consolle?
Dainty Doll: Per me il look è molto importante. È importante differenziarmi e mi piace attirare sia i ragazzi che le ragazze, ma voglio anche dare qualcosa in più alle ragazze e dimostrare loro che possono esprimere ciò che sono. Mi piace mostrare me stessa e il mio amore per la musica e lo faccio con il colore e la creatività.

K: Per il tuo lavoro viaggi molto. Che rapporto hai con il viaggio?
Dainty Doll: Sì, viaggio molto, ma non mi piace volare, anche se purtroppo devo farlo. Con un bicchiere di vino viaggiare in aereo diventa più facile.

K: Hai in previsione di venire a suonare in Italia?
Dainty Doll: Non ho mai suonato in Italia finora, ma spero di farlo quest’anno. Amo l’Italia e il cibo italiano, ovviamente!!!!

K: Dove fai shopping di solito?
Dainty Doll: Faccio shopping soprattutto online, non ho abbastanza tempo per andare nei negozi. Mi piacciono le marche: Forever Unique, All Saints, Motel, Karen Millen, Diesel e simili...

K: Hai qualche consiglio da dare alle lettrici del nostro portale che hanno un sogno da realizzare?
Dainty Doll: Il mio consiglio è di mettere il cuore e la convinzione in ciò che si ama e di non fare ciò che gli altri vorrebbero farci fare. Per chi sogna di diventare dj, è un lavoro molto difficile, ma se lo amate davvero, fatelo. Sul mio braccio sinistro mi sono tatuata un motto, che seguo anche nella vita: “Quella voce che ti dice di aspettare fino a domani è la stessa che cerca di ucciderti”. Può sembrare un po’ duro, ma il messaggio è: non aspettare, fallo, non  si sa mai cosa può succedere domani.

K: Puoi consigliarci 10 brani da ascoltare nel nostro I-Pod?
Dainty Doll: Certo buon ascolto ragazze!

1. Patric La Funk  “Stop" Wally Lopez Vocal Mix (2011 - tech/house)
2. Nicole Moudaber  “L'Amour Tropique” (2011 - techno)
3. Dj Madskillz “Carnival Chaos” Ramon Tapia remix (2011 - techno)
4. Dainty Doll “Candy Kiss” (2011 - tech/house)
5. Peter Gelderblom “Waiting 4” Bastian Van Shield remix  (2011 - tech/house)
6. Damon Jee, Olivier Giacomotto “Cheerleaders” John Acquaviva remix ' (2011 - tech/ house)
7. Dainty Doll “Mmh Yeah” (2011 - tech house)
8. Pleasurekraft, Luigi Rocca “Nostromo” (2011 - tech/house)
9. French Government “Disco Sauvage” (2011 - techno)
10. Kaiserdisco “Peak Team”  (2011' - techno)


Dainty Doll sul web:
 


Ascolta la musica di Dainty Doll:
 
HYPERLINK:

Tag:  Dainty Doll, Copenhagen, techno, house, truccatrice, Wasted Youth, dj donna

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni