Sabrina Carnevale in Consolle

Appassionatasi di musica fin da bambina, quando ascoltava i vinili del padre, ha cominciato a suonare il pianoforte a 5 anni e sognava di diventare compositrice. Poi ha scoperto la musica elettronica ed è diventata Jean Drop!

di Karin Tononi

Pubblicato sabato, 8 dicembre 2012

Rating: 4.0 Voti: 5
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Sabrina Carnevale, in arte Jean Drop, è nata a Napoli sotto il segno zodiacale cuspide di capricorno e acquario. Attualmente vive tra Napoli, Milano, Londra e Berlino.
In consolle suona principalmente musica elettronica, tra minimal, deephouse e techhouse. “Mi piace spaziare da un genere all'altro, talvolta riducendo i BPM, trasformando groove sfrenati in sensuali e morbidi beat mixati con melodie e vocals”.
Nelle sue serate porta sempre con se il rosario regalatole dalla nonna. Lo stilista che preferisce è Valentino: “In assoluto per me è al primo posto, classico ed impeccabile”. Le sue passioni sono la pittura, la fotografia e tutto quello che richiede creatività, stile e gusto. Adora cucinare e non sopporta il traffico.

Karin vs dj Sabrina Carnevale

Karin: Ciao Sabrina, raccontaci i tuoi inizi in consolle?
Sabrina Carnevale: Da ragazzina i miei si trasferirono in un paese dove non conoscevo nessuno. All'epoca feci amicizia con un ragazzo che aveva un turnatables e parecchi dischi house e acidhouse. Lui suonava e io ballavo, cantavo, ogni tanto mettevo qualche disco. Qui siamo proprio ai primordi, avevo solo tredici anni.
 
K: Com'è la tua personal-consolle?
Sabrina Carnevale: Al momento non ho una postazione fissa: ho smontato tutto lo studio e viaggio con uno zaino pieno di strumentazioni che monto al momento. Cerco di rimanere sempre leggera e per fortuna con Ableton e Traktor il problema si è risolto. Chiaramente ho un controller, anzi più di uno, e mi piace fare interventi live con loops vocals o keys. La mia postazione è molto versatile: è un bene assicurarsi di poter ottenere risultati ragionevoli anche con poco.
 
K: Quali sono le maggiori difficoltà che hai incontrato nella tua carriera da dj?
Sabrina Carnevale: Tecnicamente diverse: bisogna essere sempre forniti di cavi e fronzoli se la line up non è quella che richiedi.

K: Come ti descrivi nel quotidiano?
Sabrina Carnevale: Credo una ragazza normale, anche se chi mi conosce mi dice che sono molto esuberante, un po' pazzerella. Amo circondarmi di persone, ho bisogno costantemente di un sottofondo musicale. Vorrei essere sempre in viaggio. Spesso sembro una pagliaccia. A queste caratteristiche del mio carattere alterno comunque molto rigore nell'educazione alimentare, la pulizia, l'ordine, lo studio e la programmazione della musica..

K: I tuoi piatti preferiti:
Sabrina Carnevale:
da cucinare: Mi piace preparare insalate, colorate, ricche e nutrienti.
da mangiare: Sushi
 
K: Per una dj donna cosa è IN cosa è OUT?
Sabrina Carnevale: In genere ci sono due tendenze opposte per noi donne in consolle. La prima è la donna mascolina che rinuncia al suo essere donna per mostrare la sua bravura. La seconda è la donna Barbie che accentua la sua femminilità per ottenere maggiori consensi. In ogni caso non ho mai visto una donna in consolle che non avesse un suo fascino anche nella vita quotidiana. Io credo che nulla sia in o out se si è in armonia con la propria personalità.
 
K: Quanto è importante per te il look quando suoni?
Sabrina Carnevale: Il mio look è fondamentale, rappresenta il modo in cui mi percepisco. Quindi presentarmi in jeans e canottiera e coda di cavallo o mini attillate e tacchi a spillo, l'importante è che l'abito del momento mi rispecchi. Questo mi da molta sicurezza.
 
K: Dove ti piace fare shopping?
Sabrina Carnevale: Di solito su internet.
 
K: Quanto rosa c’è nella tua vita?
Sabrina Carnevale: Molto, insieme al giallo, al verde e orizzonti di blu sfumati.
 
K: Hai qualche progetto per quest'anno?
Sabrina Carnevale:  Ho vari progetti. Sto per dare alla luce il videoclip del mio prossimo singolo, ma anche alcuni remix importanti.
 
K: Puoi consigliarci alcuni brani da mettere nell'ipod, "rosa" naturalmente?
Sabrina Carnevale: Certo, vi invito ad ascoltare un mio set di 15 brani con titoli e artisti assolutamente in rosa, a questo link: WWW.MIXCLOUD.COM/JEANDROP


Sabrina Carnevale nel web:
Tag:  Sabrina Carnevale, Jean Drop, musica elettronica, dj donna, consolle rosa shokking

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni