E allora baciami di Roberto Emanuelli

Un amore che va oltre il tempo e lo spazio

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Rizzoli
Si può continuare ad amare in maniera quasi maniacale una persona che ci ha lasciato senza preavviso e che ci ha spezzato il cuore? Il tempo non dovrebbe curare le ferite?

La risposta per il protagonista di questo romanzo è no. No, perché quando si incontra la propria anima gemella e la sia ama con tutto se stessi è impossibile lasciarsi scivolare addosso la sofferenza che la perdita ha causato e si finisce per vivere in un loop di ricordi che tormenta in ogni singolo istante del resto della vita.

Leonardo non riesce ad andare avanti con la propria esistenza, nemmeno per la figlia Laura, che rischia di perdere, anche a causa di questo suo atteggiamento che lo porta a rinchiudersi in se stesso e a concentrarsi più sull’amore che ha perso rispetto al presente e a quello che può costruire. Si rifugia in storie senza senso, puntellando le sue giornate di comparse femminili che lo appagano solo per qualche ora, o qualche giorno, e poi, quando lui le rifiuta, gli lasciano un senso di amarezza ancora più grande. Il profumo di Angela ritorna sempre, e con esso anche la sua presenza ingombrante di cui sente la mancanza, come se gli mancasse un pezzo di cuore.

Il romanzo alterna la voce narrante di Leonardo che ci racconta il suo vivere quotidiano, alle prese con un lavoro nel quale è stato risucchiato dalle circostanze, una figlia adolescente con la quale non riesce più a instaurare un dialogo, quella di Laura che, attraverso i racconti che scrive nel suo blog, ci permette di conoscere il suo punto di vista e la sua inquietudine determinata dal crescere e doversi confrontare con un padre per il quale non prova alcun rispetto e la perdita della madre, e una terza voce “misteriosa” che verrà spiegata solamente alla fine del romanzo e che darà un senso a tutto.

Ecco una storia di amore, di vita, di coraggio, di riaffermazione che ha dell’incredibile e che, attraverso il tempo e lo spazio, lascia con il fiato sospeso fino alla fine. È impossibile non innamorarsi dei personaggi che, con le loro debolezze e fragilità ci mostrano la loro anima e ci permettono di evolvere e crescere con loro durante lo sviluppo della trama, anche grazie a degli amici che forse sono più una vera famiglia e che, con i loro consigli e le loro azioni, permettono ai due protagonisti di rendersi conto di cosa stanno perdendo, spingendoli a un riavvicinamento e a un finale inaspettato.

“Siamo solo per pochi (…) Noi non smetteremo mai di concederci una chance di felicità, perché crediamo nell’amore, e non siamo soli e pochi, noi siamo solo per pochi”.



27 aprile 2017, Rizzoli
pp. 308
Prezzo di copertina €17,50
Tag:  E allora baciami, Roberto Emanuelli, Rizzoli, amore, famiglia, perdita, riaffermazione, incontri

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni