Ellie all’improvviso di Lisa Jewell

Una quindicenne scomparsa e una madre che dieci anni dopo ancora non si è rassegnata alla perdita

di Laura Argelati

Pubblicato lunedi, 7 gennaio 2019

Rating: 5.0 Voti: 4
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Neri Pozza
Laurel ha un marito pigro, una casa di cui occuparsi, una pila di bollette sempre troppo alta, tre figli da crescere: Jack, Hanna e Ellie. Quest’ultima è quella verso cui avverte maggiore affinità e mai potrebbe immaginare di vederla uscire di casa una mattina e non rientrare mai più.

Doveva essere diretta in biblioteca, invece la quindicenne Ellie è svanita nel nulla e dopo che le ricerche si sono protratte a vuoto per un po’, la sua scomparsa è stata archiviata come la fuga da casa di un’adolescente ribelle.

Da quel giorno la vita di Laurel è profondamente cambiata e tutto ha iniziato ad andare a rotoli: si è separata dal marito e Paul si è creato una nuova famiglia, i due figli maggiori hanno lasciato la casa materna e si vedono di rado.

Lei è ormai una cinquantacinquenne segnata dalle avversità della vita, ma dieci anni dopo la scomparsa di Ellie, la vita di sua madre sta per subire l’ennesimo scossone: vengono infatti ritrovati il suo zainetto e alcuni resti del suo corpo.

Forse però il destino ha deciso di regalarle una seconda occasione, facendole incontrare l’affascinante e galante Floyd. I due inizieranno una frequentazione e quando Laurel conoscerà le due figlie dell’uomo, stenterà a credere ai suoi occhi: una delle due, di soli nove anni, somiglia in modo impressionante alla sua Ellie. Nella mente della donna, domande su domande, mentre lo smarrimento e il turbamento aumentano sempre più…

“Ellie all’improvviso” di Lisa Jewell edito da Neri Pozza è un giallo ricco di mistero e suspense, dallo stile avvincente e magnetico. 


15 Novembre 2018, Neri Pozza
Pagine 304
Prezzo di copertina €18,00
Tag:  Ellie all’improvviso, Lisa Jewell, Neri Pozza, Scomparsa, Famiglia, Mistero

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni