Il bibliotecario di via Gorki di Massimo Fagnoni

Un bibliotecario nei panni di investigatore, per indagare sulla scomparsa del suo unico amico

di Laura Argelati

Pubblicato lunedi, 29 gennaio 2018

Rating: 5.0 Voti: 9
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Fratelli Frilli editore
In Via Gorki si trovano una biblioteca e un supermercato Coop. Nella prima lavora il quarantottenne Davide Ciampi, laureato in storia e soddisfatto del suo lavoro semplice ma che ama; fuori dalla Coop invece ha una bancarella Alì, un venditore con cui il bibliotecario ha stretto amicizia spesa dopo spesa.

La moglie di Davide invece è ben diversa da lui sul versante lavorativo: è una commercialista che passa le giornate al lavoro ed è lei in famiglia quella che guadagna bene e che sembra avere più stima dai figli e dai loro rispettivi fidanzati. Davide invece è considerato da loro una sorta di fallimento in quanto uomo senza ambizione e senza solidità alle spalle.

Origliando per caso una conversazione tra i figli e i loro ragazzi, l’uomo si renderà conto che a loro sembra importare poco di lui e che il rispetto verso il proprio padre è per loro un concetto lontano. Come se non bastasse, anche in biblioteca c’è chi vuole prendersi gioco di lui e si tratta di uno spacciatore che staziona sempre fuori dalla struttura, cavandosela tra fughe dalla polizia e minacce a chi tenta di frenarlo.

In questo scenario avvilente, Alì sembra essere nella vita di Davide l’unica figura davvero sincera e buona, l’unico a cui possa importare davvero come sta e ciò che gli accade. Peccato però che da un giorno all’altro di Alì si perdano misteriosamente le tracce…

Ad aiutare Davide nelle ricerche dell’amico sarà l’ex poliziotto Trebbi, ora investigatore privato, che non vede l’ora di avere un nuovo caso da seguire per scostare l’attenzione dai propri problemi personali, legati alla figlia disabile. Le indagini ufficiali invece saranno in mano al commissario Guerra e al suo team.

Purtroppo il cadavere di Alì verrà ritrovato nelle acque del Navile e l’autopsia rivelerà che vi è stato gettato successivamente alla morte.

Il bibliotecario di Via Gorki si ritroverà coinvolto in una spirale di delusione, amarezza e dolore che lo spingerà a battersi per fare giustizia all’amico Alì, purtroppo non sempre seguendo la retta via e arrivando a compiere gesti che nessuno potrebbe mai aspettarsi da lui…

 “Il bibliotecario di Via Gorki” scritto da Massimo Fagnoni ed edito da Fratelli Frilli Editori ci regala una storia avvincente e estremamente scorrevole ed un protagonista capace di sorprendere profondamente.


Novembre 2017, Fratelli Frilli Editore
pp. 216
Prezzo di copertina €12,90
Tag:  Il bibliotecario di Via Gorki, Massimo Fagnoni, Fratelli Frilli Editori, Scomparsa, Amicizia, Famiglia

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni