L’alfabeto delle emozioni di Rita Poggioli e Elena Pensiero

Un viaggio per i più piccoli alla scoperta di sentimenti, emozioni e sensazioni

di Laura Argelati

Pubblicato venerdì, 8 febbraio 2019

Rating: 5.0 Voti: 3
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Gribaudo
I bambini grazie alla loro genuinità conoscono bene i sentimenti, le emozioni e le sensazioni, anche se magari non sempre sono capaci di associarle ad un sostantivo.

"L'alfabeto delle emozioni" grazie ai testi di Rita Poggioli e alle illustrazioni di Elena Pensiero, edito da Gribaudo, aiuta i piccoli lettori a scoprire le manifestazioni dell'universo che è racchiuso in loro.

Piccoli racconti in rima per cercare di esprimere ciò che genera sorrisi, lacrime, risate, guance arrossate, sbuffi. Un viaggio alla scoperta delle sfumature positive e negative che colorano le nostre giornate e che ci portiamo dietro sin da piccolissimi e per tutto il resto della vita, emozioni che segnano il nostro percorso di vita.


L’allegria che ci fa passare ore con il sorriso stampato sulle labbra, la fiducia che ci permette di guardare gli altri con sguardo positivo senza timori, la fase della "mammite" di cui qualsiasi cucciolo d’uomo prima o poi cade vittima, la paura che ci fa battere forte il cuore a causa del buio o di una tenda che svolazza, la tristezza quando qualcosa non va come avremmo voluto e dobbiamo fare i conti con gli imprevisti della vita e tante altre sensazioni, una per ciascuna lettera dell'alfabeto.

Rita Poggioli vive all’Isola d’Elba dove è insegnante di scuola primaria e cura da anni la biblioteca della sua scuola; l’illustratrice Elena Pensiero ha lavorato in passato come grafica e assistente stilista e questo è il suo libro d’esordio.


10 gennaio 2019, Gribaudo
Pagine 8
Prezzo di copertina €12,90
Tag:  L’alfabeto delle emozioni, Rita Poggioli, Elena Pensiero, Gribaudo, Libri per bambini, Emozioni, Sentimenti, Sensazioni, Infanzia

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni