La compagnia della morte di Alfredo Colitto

Il dolore per una perdita, un segreto a lungo taciuto e poi, finalmente, la rivelazione che rimette tutto in discussione…

di Laura Argelati

Pubblicato mercoledì, 7 gennaio 2015

Rating: 5.0 Voti: 21
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Piemme
Nella Napoli del 1655 vive il pittore Sebastiano Filieri. Alla vigilia di Ferragosto, si trova seduto  al capezzale della cognata; in punto di morte la donna rivela un segreto custodito gelosamente da ben otto anni, sempre taciuto per timore di vedere andare in pezzi la propria famiglia. Così Sebastiano può finalmente scoprire la verità sulla morte della moglie e della figlioletta, avvenuta appunto otto anni prima e le certezze che ha avuto per tanti anni si sciolgono come neve al sole di quel torrido Ferragosto.
 
All’epoca dei fatti, durante il dominio spagnolo, imperversava in città la rivolta popolare capeggiata da Masaniello e in parallelo a essa agiva anche la società segreta chiamata Compagnia della Morte. Questa, composta da pittori ribelli contrari al dominio straniero, attaccava di notte i soldati spagnoli uccidendoli per le vie del centro città.

Della Compagnia ha fatto parte anche Sebastiano e con lui il cognato Ugo, invidioso del carisma dell’uomo e del rispetto che il pittore si era conquistato tra i compagni. Ugo inoltre era contrario all’idea che la società segreta e i rivoltosi collaborassero per un assalto programmato a un galeone spagnolo.

E’ da lì che ha origine una serie di screzi familiari, tradimenti, congiure e sanguinose rivolte. E tra queste vicende si cela anche la verità sulla morte di Angela e della piccola Beata. Ma è solo al capezzale della cognata morente che Sebastiano scoprirà il segreto a lungo taciuto e capirà che la vendetta per la perdita delle sue amate può ancora compiersi…

In questo thriller storico edito da Piemme l’autore Alfredo Colitto appassiona i lettori con una suspence sapientemente creata e dosata e con un protagonista affascinante e tenebroso a cui non resta che augurare di intraprendere presto altre avventure, tra misteri, congiure e duelli. A “La Compagnia della Morte” segue infatti “La peste” uscito a novembre 2014.



21 ottobre '14, Piemme
pp. 180
prezzo di copertina € 1,90
Tag:  La compagnia della morte, Alfredo Colitto, PIEMME, La peste, Thriller storico, Napoli, Masaniello, Famiglia, Segreti, Congiure

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni