La mia vita non proprio perfetta di Sophie Kinsella

Sophie Kinsella è tornata con un libro divertente e emozionante

di Silvia Menini

Pubblicato martedi, 28 febbraio 2017

Rating: 5.0 Voti: 4
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Mondadori
Sophie Kinsella è tornata con un romanzo divertente e brillante. Inconfondibile e che non delude, come non delude mai questa scrittrice che riesce sempre a farci sorridere e sognare.

Katie ha ventisei anni e viene dal Somerset, nel mezzo della campagna inglese. Ma lei ha un atro sogno: diventare una londinese a tutti gli effetti. Adora l’aria che si respira nella metropoli, la sensazione che le provoca e il fatto che a Londra tutto sembra realizzabile. Il fatto che sia una delle città più care e che tira a campare col suo misero stipendio, dividendo un appartamento lontano dal posto di lavoro con due personaggi alquanto discutibili è solo un dettaglio. Ma tutto ciò non importa perché è a Londra e perché la sua vita vista da Instagram sembra un vero sballo. Lei vorrebbe essere come le sue colleghe… anzi, come Demeter, la sua capa che ha una vita perfetta, con un marito da copertina, due figli adorabili e una carriera che le permette di presenziare ad eventi, aperitivi e uno stipendio con il quale non si fa mancare abiti firmati, capelli sempre perfetti e una casa da invidia. Peccato che sia talmente egocentrica che non si accorga nemmeno di lei e Katie si rende presto conto che non riuscirà mai a crescere nel branding, settore nel quale lavora e per quale nutre una forte passione. Si vede così costretta a catalogare questionari, fare la tinta a Demeter e vivere sempre nell’ombra in attesa di poter farsi notare e avere così una chance. Ma l’occasione perfetta non arriva e viene presto licenziata per esubero. Che fare ora?

Tornare a casa e ammettere al padre che aveva sempre avuto ragione e adattarsi alla vita di campagna o resistere e cercare un nuovo lavoro e dimostrare a se stessa e a tutti quanti che lei ha talento e che può farcela in una grande città come Londra?

Be’… l’intenzione c’è ma i soldi scarseggiano e così, con la scusa di essersi presa un periodo sabbatico, torna a casa ad aiutare il padre e la sua nuova moglie ad avviare un glamping, un campeggio glamour. È lei ad occuparsi dei depliant, del sito, della scelta dell’arredamento e dell’organizzazione, tra una chiamata e una email per trovare disperatamente un lavoro prima della fine del periodo sabbatico. Proprio quando penserà che non ci sia via d’uscita, ecco che la vita le presenta davanti l’occasione che tanto aspettava. Ma riuscirà a coglierla e a capire che la vita non è detto che sia sempre perfetta?

Un romanzo che è l’ennesima riprova del talento di Sophie Kinsella che con questo libro ci mostra, con estrema sensibilità, una storia dalla grande empatia e ironia.


14 febbraio 2017, Mondadori
Pagine: 345
Prezzo di copertina: 20.00 euro
Tag:  La mia vita non proprio perfetta, Sophie Kinsella, Mondadori, Londra, carriera, sogni

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni