Non me lo chiedete più di Michela Andreozzi

Quando una donna sceglie di non voler diventare madre

di Laura Argelati

Pubblicato mercoledì, 11 luglio 2018

Rating: 5.0 Voti: 1
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Harper Collins
Ci sono donne che crescono sognando di avere figli, donne che ne desidererebbero ma che non riescono a diventare madri e donne che invece decidono deliberatamente di non voler avere figli.

Tutti casi che segnano profondamente la vita e il futuro di una donna e di una coppia, casi che devono fare i conti con le contraddizioni della società. Una società in cui le madri lavoratrici non hanno vita facile ma neanche possono permettersi di rinunciare al lavoro, in cui una donna che non riesce a diventare madre è quasi considerata difettosa e in cui la scelta di non allargare la famiglia è spesso vista come manifestazione di egoismo.

L'attrice Michela Andreozzi, oltrepassata  da un po' la soglia dei quarant'anni, con il volume “Non me lo chiedete più” edito da Harper Collins Italia si racconta nelle sue vesti di childfree cioè senza figli. Anche lei ha vissuto una fase della propria vita in cui pensava che occorresse essere madre per sentirsi completa, prima di rendersi conto di avere diritto a rinunciare alla maternità sentendosi comunque realizzata e appagata. 

Il racconto di una esperienza personale e di un punto di vista condivisibile o meno, ma che sicuramente si porta dietro spunti di riflessione per tutte le lettrici.

Una scelta tanto personale quanto delicata e profonda quella di avere o non avere figli, una scelta da non giudicare qualunque essa sia. Una scelta per cui l'autrice non vuole sentirsi sotto la lente di ingrandimento, al grido di "non me lo chiedete più" ma rischiando, in alcuni passaggi del libro, di cadere lei stessa nell'errore di esprimere un giudizio verso chi ha imboccato una strada diversa dalla sua.


7 giugno 2018, Harper Collins
pp. 181
Prezzo di copertina €18,00
Tag:  Non me lo chiedete più, Michela Andreozzi, Harper Collins Italia, Chilfree, Maternità, Donne senza figli

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni