Ti chiamo sul fisso di Rainbow Rowell

Riuscirà Georgie a salvare il suo matrimonio grazie ad un salto indietro nel tempo?

di Laura Argelati

Pubblicato lunedi, 4 dicembre 2017

Rating: 5.0 Voti: 2
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Piemme
Georgie è un'autrice televisiva sempre impegnatissima, che cerca costantemente di incastrare i propri impegni professionali con quelli della famiglia e di dedicare quanto più tempo possibile al marito Neal e alle loro bambine. Eppure per quanti sforzi faccia, il tempo è sempre tiranno e gli impegni di lavoro sembrano non lasciare un attimo di respiro.

Anche a ridosso delle festività natalizie, la donna non riesce a concedersi una pausa e il marito partirà da solo con le bambine per raggiungere la casa dei nonni come programmato da tempo.

Attanagliata dalla nostalgia, con il senso di colpa che pesa come un macigno e stressata per le imminenti scadenze, per restare in contatto con la famiglia la donna dovrà fare i conti con il fuso orario e con i ritmi serrati del proprio lavoro...e forse lo stress, la malinconia e la distanza le giocheranno uno strano scherzo, catapultandola a quindici anni prima.

Chissà che adesso che è tornata indietro nel tempo, il destino non le stia regalando una seconda possibilità per far si che si possa rimediare a ciò che nel tempo ha preso una brutta piega…

“Ti chiamo sul fisso” è edito da Piemme, con cui l’autrice ha pubblicato in precedenza due young adult di successo: “Fangirl” e “Carry on”.


Novembre 2017, Piemme
pp. 360
Prezzo di copertina €18,50
Tag:  Ti chiamo sul fisso, Rainbow Rowell, Piemme Edizioni, Famiglia, Lavoro, Passato, Fangirl, Carry on

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni