2008-2015: AUGURI MRS!

Mondo Rosa Shokking, il magazine online nato dall’omonimo romanzo che ha veicolato in modo leggero e ironico la mancanza di pari opportunità in Italia, compie sette anni: 2008-2015

di Rossella Canevari

Pubblicato martedi, 16 dicembre 2014

Rating: 5.0 Voti: 3
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Mi piacerebbe festeggiare questi sette anni snocciolando una serie di dati positivi riguardo alla questione di genere in un’Italia che tanto amo e da cui spesso fuggo ma la realtà è diversa. I dati sono statici, paludati e leggendoli, per un attimo mi è sembrato che dal 2008 poco purtroppo sia cambiato. Insomma, la storia tragicomica dell’eroina che ho creato sette anni fa, è ancora terribilmente attuale. Non ci credete? Sentite qua: I sogni della trentenne Sofia Villa, precaria televisiva intelligente, bella e determinata a fare una tv di qualità (rimanendo libera professionista ma tutelata) si scontrano con una classe dirigente al maschile, con un sistema che non si basa sulla meritocrazia, con un mercato del lavoro che non garantisce tutele (i contratti qui alla faccia del diritto del Lavoro, si basano sul famoso Verba volant!!) ma lei non molla. Poi quando è vicina al suo scopo, colpo di scena, rimane incinta del suo ex che ha appena lasciato perché non lo ama più e che guadagna meno di lei. Così alle difficoltà precedenti si sommano anche quelle legate ad una maternità da mamma single che vorrebbe lavorare: nel mercato del lavoro che frequenta non esiste flessibilità, non ci sono politiche sociali sufficienti a permetterle di tenere il bambino e contemporaneamente lavorare nel campo che ha scelto. E che cosa farà la nostra Sofia?

La nostra eroina è costretta a fare una scelta, a rinunciare ai suoi sogni così come li immaginava, è costretta a mediare con il mondo, con la società, con il padre del bambino e soprattutto con se stessa. E visse più o meno felice e contenta, abbandonando il campo in cui avrebbe voluto emergere per aprire un asilo nido. Sì la nostra eroina ha abbandonato il luccicante mondo delle tivvù italiana per aprire un molto meno glamour asilo per infanti. Ma che modo è di risolvere un problema? Un modo molto femminile di agire che prevede la generosità, l’occuparsi della sopravvivenza della specie (cosa meno compatibile con il mestiere di autore televisivo) l’essere pratiche e comunque multitasking: risolvo il mio problema che è che è poi un problema su larga scala, salvando famiglia e lavoro. Fine. Una storia che avete già sentito, vero? Una piccola testimonianza in un grande, enorme problema che è quello della mancanza di pari opportunità a scapito delle donne: la rappresentanza femminile in politica è tutt’ora (dati di marzo 2014) del 19,73%.

Così sette anni fa, raccontando questa storia sulla scia di un personale malcontento ho scoperto che oltre a me, le Sofie era molte e come spesso capita da una male comune è nato qualcosa di bello: questo contenitore di storie e sogni di un rosa che però da subito è stato shokking (con due K).

E così è nato il Calendario: continuando a cavalcare questa scia di positività insieme alle giornaliste, alle scrittrici, alle amiche che hanno popolato in questi anni il Mondo Rosa Shokking. Un calendario che parla di un’orribile piaga che affligge il nostro pianeta, la Violenza perpetrata ancora quotidianamente ai danni delle donne e lo fa partendo da un punto di vista diverso dal solito e comunque, per quanto possibile, positivo. Partendo dal motto di Gandi, “Sìì il cambiamento che vuoi vedere nel mondo” ci siamo ispirate, con ironia alle eroine dei fumetti ed è nato lo slogan che anima il calendario: Tira Fuori l’eroina che c’è in te, nessuno può aiutarti meglio di te stessa! 

Il nostro è un punto di partenza, una scossa energetica Rosashokking, un augurio di buona fortuna fatto con il cuore a tutte le donne del mondo. In questa avventura, non potevamo avere un partner migliore di Pangea Onlus, fondata tra l’altro da un uomo, che da più di 10 anni aiuta le donne in tutto il mondo anche attraverso il microcredito, strumento che si sposa perfettamente con la filosofia rosashokking.
 
 
Tag:  Voglio un mondo rosa shokking, Rossella Canevari, Calendario 2015, Tira fuori l'eroina che c'è in te, violenza sulle donne, Pangea Onlus, MRS

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni