Il perfetto angolo studio casalingo

Idee e consigli per creare una zona studio pratica e accogliente per lavorare da casa

di Laura Argelati

Pubblicato venerdì, 2 febbraio 2018

Rating: 5.0 Voti: 27
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Sei una blogger, una freelance, una mamma lavoratrice e ti capita dover sfruttare casa tua anche come ufficio?

Avere un proprio spazio di lavoro tra le mura domestiche, in questo caso, è importante, anzi, diventa fondamentale, un angolo che ti permetta di svolgere i tuoi compiti in serenità, con ordine e in tutta comodità.

Tanto per iniziare, bando al caos. Organizza la scrivania in modo efficiente, con un portapenne ben fornito, una scorta di block notes, post-it ed etichette e un’agenda da tavolo. Se hai necessità di tenere a portata di mano qualche appunto “svolazzante”, scegli una bacheca su cui fissare biglietti da visita e foglietti.

Ricorda che per poter lavorare senza affaticare il fisico e la mente, è importante ricorrere a pochi e semplici accorgimenti.

Per quanto riguarda l’illuminazione, cerca di scegliere un angolo della stanza che goda di una buona esposizione alla luce naturale e aggiungi una lampada da tavolo snodabile per poterla orientare sulla superficie di lavoro. La luce naturale non dovrà essere alle tue spalle, in modo da non creare riflessi e ombre, che finirebbero per affaticare la vista. Il monitor, inoltre, dovrebbe stare a una distanza di almeno 50 centimetri dal tuo viso.

Altro elemento fondamentale è la postura. Per una circolazione ottimale i piedi devono essere ben poggiati a terra e le ginocchia piegate ad angolo retto, gli occhi alla stessa altezza del monitor del pc e le spalle rilassate ma mai flesse in avanti. Mantieni la schiena dritta e regola la giusta altezza della sedia: una poltrona da ufficio con lo schienale ergonomico a forma di S e regolabile in altezza è il miglior regalo che tu possa fare alla tua schiena e a te stessa, per un benessere ottimale del tuo organismo anche quando il lavoro ti inchioda alla scrivania per ore.

Sempre in tema di praticità, comodità ed efficienza può essere utile, se non addirittura essenziale, affiancare alla scrivania una cassettiera da ufficio, in cui conservare in modo ordinato documenti, posta e cartelline. Infine, se il tuo lavoro ti porta a ricevere clienti o collaboratori e lo spazio a tua disposizione lo consente, l’aggiunta di un divano o di una coppia di poltrone completa appieno l’arredamento dell’ufficio casalingo.

Dopo aver puntato su praticità e comfort, se vuoi aggiungere un tocco che renda il tuo angolo studio più accogliente, glamour e personalizzato, non c’è niente di meglio di un articolo di design o di oggetto realizzato con le tue stesse mani: in meno di un’ora puoi dare vita a un portapenne creato con un barattolo di latta rivestito di matite o a una bacheca realizzata riciclando una cornice in legno. Una foto delle persone che ami, una candela profumata, un vaso con i tuoi fiori preferiti o un elemento di arredo chic completeranno il quadro, per avere un ambiente accogliente, raffinato e all’insegna della praticità. Lasciati ispirare dalle blogger più fashion per trovare il look che preferisci per il tuo home office.
Tag:  Angolo studio, Home office, Lavorare da casa, Freelance, Blogger, Scrivania, Sedia da ufficio, Praticità, Comfort

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni