Courtney Cox ritorna alla sitcom

Dagli assorbenti interni a Cougar Town passando per Friends. La splendida carriera di Courtney Cox

di Elena Maria Manzini

Pubblicato lunedi, 7 giugno 2010

Rating: 5.0 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Da qualche mese è sbarcato anche in Italia sul canale Fox Life di Sky il serial “Cougar Town” che riporta l’attrice americana Courtney Cox al ruolo che meglio le si addicel’amorevole ragazza della porta accanto, piena di idiosincrasie e al centro di un gruppo affiatato di amicizie!

E se a qualcuno il nome Courtney Cox non ricorda nulla, proviamo con Monica di Friends...

A 45 anni, mamma di Coco e sposata con David Arquette, fratello delle più famose Patricia e Rosanna,Courtney ha una carriera televisiva alle spalle veramente invidiabile. Probabilmente i suoi genitori si sono disperati quando la giovane ha abbandonato il corso di laurea in architettura per seguire il sogno di fare l’attrice e la modella, ma si devono essere ripresi in fretta perché nel giro di qualche anno è diventata la protagonista di un video clip di Bruce Springsteen diretto da Brian de Palma e di unafamigerata pubblicità di assorbenti interni. Infatti, Courtney ha fatto rabbrividire l’America puritana perché è stata la prima attrice a pronunciare in tv la parola “mestruazioni”!

La sua gavetta da attrice è costellata da molte parti minori in film e serial importanti: forse ve la ricordate in Ace Ventura dove interpretava l’interesse amoroso del pazzo detective. La vera consacrazione è arrivata quando, dopo aver fatto il provino per la parte di Rachel, gli autori di “Friends” le hanno proposto il ruolo di Monica. Gli amici di New York, trasmessi sulla NBC il giovedì sera, fin dalle prime puntate hanno ottenuto uno share impossibile da battere anche perché facevano da traino per un altro serial di grandissimo successo “ER”. Così in pochi anni Courtney e i suoi colleghi sono diventati il cast più pagato della storia con un milione di dollari a episodio. L’attrice ha anche fatto la perfetta scelta di accettare il ruolo di Gale Weathers nella trilogia di “Scream”, che non solo ha aumentato la sua fama, ma le ha anche portato l’amore di David.

Dopo la fine di Friends, Courtney e David hanno unito i loro sforzi non solo nel concepimento della piccola Coco, ma anche nella creazione della casa di produzione Coquette tramite la quale hanno prodotto la serie “Dirt” che raccontava in modo crudo e senza veli il lavoro nella redazione di un giornale scandalistico a LA. Courtney interpretava la protagonista Lucy Spiller, caporedattrice perfida, frigida e senza scrupoli, che ricordava un po’ la Gale di “Scream”. Il telefilm, subito apprezzato da critica e pubblico, ha perso mordente nella seconda stagione ed è stato cancellato dalla rete FX sulla quale era trasmesso.

I coniugi Cox-Arquette non si sono arresi e hanno subito riportato Courtney alla sitcom producendo per la ABC “Cougar Town” che ha avuto talmente successo da essere utilizzato da traino per il serial “Ugly Betty”, ormai agli sgoccioli. La sitcom è graffiante, divertente, molto ben recitata e soprattutto interessante perche' prende un po' in giro le moderne donne sui quaranta, in bilico fra la voglia di tornare ventenni e quella di passare le serate davanti alla tv con la borsa dell’acqua calda sulla pancia e un bicchiere di rosso in mano.

Nelle prossime settimane FoxLife mandera' in onda le ultima puntate della prima stagione di Cougar Town, ma non disperate: la serie e' gia' stata riconfermata dai vertici della ABC per la stagione 2010-2011.
Tag:  Courtney Cox, Friends, Cougar Town, Dirt, David Arquette

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni