Al via domani la XXII edizione di Sguardi Altrove Film Festival

Torna a Milano dal 20 al 28 marzo la rassegna internazionale dedicata alla regia al femminile. Tema di questa edizione: “Identità plurime, identità negate. Diaspore territoriali”

di Carlotta Pistone

Pubblicato giovedì, 19 marzo 2015

Rating: 0.0 Voti: 0
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Al via venerdì 20 marzo 2015 la XXII edizione di Sguardi Altrove International Film Festival, rassegna dedicata al cinema e ai linguaggi artistici al femminile, che quest'anno è incentrato sul tema “Identità plurime, identità negate. Diaspore territoriali”, una riflessione sulle identità complesse in transito che veicolano tratti e segni distintivi di culture diverse, ma anche sul problema sempre attuale delle diaspore territoriali, dei dislocamenti e re-insediamenti, che vedono in varie parti del mondo popoli, etnie, gruppi sociali costretti a una mobilità forzata.

Nucleo centrale del festival le tre sezioni competitive aperte esclusivamente ai film a regia femminile:
- concorso internazionale lungometraggi Nuovi Sguardi, con un ampio programma di anteprime in Italia
- concorso internazionale documentari Le Donne Raccontano, che presenta in 8 lavori uno sguardo sul mondo contemporaneo
- concorso internazionale cortometraggi Sguardi (S)confinati, dedicato alla produzione più giovane legata ai temi più caldi dei nostri giorni

Accanto ai concorsi competitivi, il Festival ospiterà come sempre delle sezioni non competitive aperte anche ai film a regia maschile, tra cui spiccano tre finestre di approfondimento:
- il Focus “L'IDENTITA' MULTIFORME. Figure femminili, case e famiglie nella complessità del Medio Oriente”
- la Finestra sull’Australia che affronta il tema delle migrazioni italiane e non solo nell’Australia di ieri e di oggi
- Terra madre: proiezioni e incontri sul tema Expo 2015

Completano il programma delle sezioni non competitive a regia mista: Sguardi Incrociati; Diritti Umani, oggi; Omaggio alla città di Milano; Digidanza; Sezione dedicata alle scuole; Proiezioni alla Casa dei Diritti; Mestiere del Cinema.

E ancora tavole rotonde sull'Australia e sul Cinema della donne in Italia ed Europa, ed eventi speciali, come gli omaggi ad Alda Merini (21 marzo) e a Mina (25 marzo), un appuntamento per il 39° Anniversario del Golpe dei generali argentini (24 marzo), la Gioranata Interazionale del Teatro (27 marzo), tre momenti dedicati alla Musica, e molti altri. Infine, a completare il programma, la masterclass con Costanza Quatriglio “Filmare l'invisibile” il 22 marzo.

Film di apertura del festival sarà Ghesseha (Tales) della regista Rakhshan Banietemad (venerdì 20 marzo ore 21.15, Spazio Oberdan), icona del cinema iraniano, premio per la migliore sceneggiatura alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia.

Organizzato dall’Associazione Sguardi Altrove-Donne in Arti Visive con la direzione artistica di Patrizia Rappazzo e forte della presenza sempre più significativa delle istituzioni e di vari partner, il festival si svolgerà quest’anno tra lo Spazio Oberdan, il Cinema Beltrade, la Casa dei Diritti e l’Auditorium Demetrio Stratos di Radio Popolare.

PROGRAMMA COMPLETO di tutte le giornate (dal 20 al 28 marzo 2015)

Tag:  Sguardi Altrove International Film Festival, regia al femminile, Milano, Identità plurime, identità negate. Diaspore territoriali, proiezioni, anteprime

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni