Santa Lucia metropolitana. Anche i cani hanno i loro santi

L’incontro speciale, mio e di Logan, con una donna che dedica la sua vita ai cani anziani e malati

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Qualche mese fa stavo passeggiando con Logan nei dintorni di casa mia. A un certo punto, in fondo a una vietta, una vecchina dall’aria trasandata e simpatica se ne stava lì con al guinzaglio tre cagnoni. Mi ricordava un po’ la Gattara Matta dei Simpson e mi ha subito fatto tenerezza. La stavo oltrepassando, quando lei ha tirato fuori dei biscottini per le sue tre bestiolone.
Logan, che ha lo stato psicofisico di un cane che non mangia da tre mesi, non poteva non avvicinarsi e sfoderando il suo musetto versione “dai il tuo 5 x 1000 al piccolo Logan” ha ottenuto pure lui un bocconcino.
Faceva freddo ma era una bella giornata di sole. Ero stranamente serena e rilassata. Così ho colto l’occasione per scambiare due parole con la signora.

Si chiama Lucia e probabilmente non leggerà mai questo articolo, perché non ha il computer. Ma se qualcuno che abita nella mia zona lo dovesse leggere, capirà subito che si tratta di lei. Guardavo i suoi tre cani, tutti e tre molto vecchi, zoppicanti e spelacchiati, ma dallo sguardo sicuro e pacifico, sereno. Mi trasmettevano quel senso di “qualsiasi cosa succeda io sono felice e sto bene”, tipico dei cani più anzianotti che non se la passano male.

“Sai, ora ne ho tre. Sono vecchi, malati. E quando uno dei miei cani mi lascia, io mi faccio portare al canile e ne prendo altri, ancora più vecchi, grandi e con aspettative di vita di poco tempo.”
Questo discorso stonava molto con l’idea che ha la maggior parte della gente quando prende un cane, perché di solito lo si cerca il più giovane possibile e il più sano possibile! Ho chiesto il perché di questa scelta. Ed ecco qual è stata la sua risposta:

“Perché sono i cani che nessuno prenderebbe mai e visto che alla mia vita queste bestiole hanno dato tanto, ho deciso di fare anch’io qualcosa: dare loro una fine serena. Sono cani magari vissuti da sempre dietro le sbarre, senza sapere cos’è una casa, un padrone o una vita in salute. Ho quindi capito che prendendoli con me e amandoli, anche se per poco, li avrei accompagnati al termine della loro esistenza in pace.”

Nel frattempo, mentre io avevo già gli occhi lucidi, Logan faceva il diavolo a quattro con i tre cagnoni, sfoderando tutti i dispetti possibili immaginabili e investendoli con la sua vivacità di cucciolo.

“Segnati il mio numero di telefono” mi dice ad un certo punto “che se un giorno non ti senti bene, hai impegni di lavoro o di studio, o semplicemente non ti va di uscire, mi chiami e te lo vengo a prendere io per portarlo a passeggiare!”

“Signora Lucia, non ce n’è bisogno, davvero, lei ha già così tanto da fare, non è il caso…”

“Tu segnatelo comunque, Jessica, lo faccio volentieri! Quelle della mia generazione non fanno che riempirsi la bocca di critiche verso la vostra, perché non fate figli o non siete disposti a prendervi l’impegno di un cane e poi non fanno nulla per aiutarvi. Potrebbero impiegare il tempo che usano per parlare male di voi per venirvi incontro, farebbe bene a tutti!”

Me lo sono segnata e ci siamo salutate.
Logan e quello più anziano si sono dati un’annusatina e si sono separati.
I due estremi del ciclo della vita di queste bestiole.

Mi piace sempre pensare che i santi non siano solo quelli in paradiso…

 

Auguro a tutti un sereno Natale, utilizzando queste pagine per pochi ed efficaci consigli:
 
- Ricordate sempre, soprattutto in questo periodo, che i cuccioli non sono giocattoli, quindi pensateci bene prima di soddisfare un capriccio o di fare un dono non ben accetto
 
- Se avete deciso serenamente di prenderne uno, andate in un canile o in un rifugio.
 
- Se amate i cani ma per ragioni di spazio, tempo o altro non siete nelle condizioni di adottarne uno fisicamente, fatelo a distanza, aiutate qualche associazione di cui vi fidate o il canile della vostra zona. Portate loro un po’ di pappa o delle vecchie coperte o chiedete direttamente: “Di che cosa avete bisogno ora?”. Ve ne saranno grati.

Oltre che di Logan, sono padrona a distanza di: un lupo, una tartaruga caretta caretta, un pinguino e di alcuni conigli! E sono tutti regali di Natale che mi sono stati fatti in questi anni!



...inoltre ecco il nostro consueto spazio dedicato agli amici a quattro zampe in cerca di cuccia, per l'occasione lasciato a due vostri annunci di cani vecchietti, quelli che soffrono maggiormente il freddo invernale e che più avrebbero bisogno di casa e affetto…

Se desiderate che sulle pagine della rubrica Jess & the Dog si parli di un cane da adottare, potete inviarmi una mail a: elfanera81@yahoo.it, mettendo in oggetto CANE IN ADOZIONE PER MRS: NOME DEL CANE, allegate 1-2 fotografie e scrivetemi tutti i dati che vedete negli annunci già presenti.
 
IMPORTANTE:
 
Annunci assolutamente SENZA SCOPO DI LUCRO, quindi astenersi allevatori, venditori e quant'altri non siano spinti dal semplice spirito di aiuto e d'amore nel confronti di queste bestiole bisognose.
 
Né io né MRS abbiamo notizie aggiuntive in merito agli annunci, né possiamo garantire la veridicità dei contenuti. Per richieste di adozione o maggiori informazioni sui cani, contattate direttamente la persona indicata nell’annuncio.


OGGI IN CERCA DI CUCCIA CI SONO:
REMO E AGNESE
 

REMO
SESSO: Maschio
ETA': 9 anni
TAGLIA: Grande
CARATTERE: Buono, dolce, sa andare al guinzaglio. In caso di presenza di altri cani è preferibile l'adozione con femmine perchè con i maschietti risulta un pò dominante
INFO: Affidato vaccinato, microchippato, solo dopo controlli pre-affido, con firma del modulo di adozione a persone disponibili anche a controlli post-affido.

AGNESE
SESSO: Femmina
ETA': Circa 8 anni
TAGLIA: Media
CARATERE: Timida ma dolce
INFO: Affidata vaccinata, sterelizzata e microchippata a persone disponibili al controllo pre-affido, alla firma del modulo di adozion e ai controlli post-affido
 
 
Per ulteriori informazioni o se volete adottare REMO O AGNESE contattate:
GIULIA 347/3159023



 
Tag:  Jess, Logan, Santa Lucia, cani anziani, Natale, adottare un cane, adozione di animali a distanza

Commenti

19-12-2011 - 23:26:07 - anonimo
la storia di questa signora mi ha commosso....e' bello sapere che esistono persone cosi' :-)))
27-12-2011 - 14:32:51 - Maya
Ciao Jessica ci siamo conosciute all'area cani, il tuo Logan è uno spettacolo! Ho scoperto da poco la tua bellissima rubrica e mi sono letta anche tutti gli articoli passati!!! A quando il prossimo? :)))
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni