LOVVISM di Angelo Cruciani

Fino al 29 agosto le opere dell'artista di Urbino saranno esposte in un percorso che riassembla l'energia di un sentimento divino come l'amore

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Angelo Cruciani, artista urbinate che dal 1999 vive tra Europa e Asia, è da sempre affascinato dall'arte e dalla moda. Mettendo insieme due passioni, e dopo un intenso periodo di ricerca rivolto al simbolo dell'amore, Cruciani espone le sue opere sino al 29 agosto presso il MA-EC - Milan Art & Event Center, riunendole in una rassegna dal nome LOVVISM. L'amore va di moda: un percorso che smembra e riassembla l'energia cosmica di un sentimento divino.

Dalla pittura all'inchiostro, dai quadri timbrici all'utilizzo di capi d'abbigliamento, i lavori esposti offrono un messaggio unico attraverso differenti tecniche. Si tratta di opere che racchiudono simboli che interagiscono con il cuore: denaro lettere, numeri, tutti contrasti che generano nuovi punti di vista e ampliano l'orizzonte dell'interpretazione.

Sono anche presenti una decina di capi d'abbigliamento maschile, pezzi unici correlati alla performance di Cruciani per Pitti ( gennaio 2015); si tratta di divise di soldati dal taglio austero, ma cosparse di piccoli cuori.

Cruciani per la sua mostra ha collaborato con il fotografo Manuel Scrima, con il quale ha realizzato sei opere in esposizione. Il lavoro svolto a quattro mani ha permesso di oltrepassare le iconografie canoniche e di rielaborarle dando loro un nuovo significato.

Con l’esposizione “LOVVISM. L’amore va di moda” Angelo Cruciani si relaziona con il pubblico facendo ordine nel periodo in cui si era immerso in una spiritualità indipendente dalle religioni, mentre nelle esposizioni precedenti aveva concentrato la sua attenzione sul rapporto sociale con la figura di Cristo, opere di denuncia etico morale, sino all'ultima del 2010, intitolata Apokalypse, che ha segnato la chiusura di un periodo espressivamente inquieto.

Nel 2012 ha avuto poi inizio una visione del tutto nuova: l'esplorazione del simbolo dell’amore come energia comunicativa, da cui sono nate spontaneamente installazioni, street art, flash mob, performance, moda, dipinti.

Questa mostra è il segno di un momento di transizione in cui Cruciani attinge alla fonte delle soluzioni ritrovate nell'Amore, dove l’interesse è rivolto alla comunicazione del messaggio, mentre la tecnica e il linguaggio passano in secondo piano.

L'amore resta vivo, in una realtà sempre più virtuale, invasa dai media, come segnale collettivo di necessità di dolcezza e umanizzazione.


  

 
Angelo Cruciani
LOVVISM
MA-EC - Milan Art & Event Center 
Via Lupetta, 3 - Milano
Dal 2 al 29 agosto
Tag:  LOVVISM. L'amore va di moda, Angelo Cruciani, mostra a Milano, amore, cuore

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni