#BULLOMIHAIROTTO

Un hashtag, un libro gratuito e incontri nelle scuole per combattere il bullismo

di Sabrina Minetti

Pubblicato giovedì, 15 ottobre 2015

Rating: 5.0 Voti: 1
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
#BULLOMIHAIROTTO nasce dall'idea di Armando Cecatiello, avvocato e vice presidente di Soccorso Rosa Onlus, associazione che opera da anni interventi mirati contro la violenza sulle donne e per la parità di genere. Attraverso il libro si vogliono dare suggerimenti a ragazzi, famiglie, insegnanti, per individuare atteggiamenti che portano al bullismo, e correre ai ripari prima che la persona presa a bersaglio diventi una vittima.

Ad aggregare l’interesse attorno al progetto c’è un sito www.soccorsorosa.net/bullomihairotto/#, dove si può scaricare gratuitamente il libro (I Tunes o PDF), scritto con un linguaggio vicino a quello dei ragazzi. Suggerimenti, consigli e messaggi di sensibilizzazione culturale passano attraverso un'impaginazione che ricorda una chat. Anche la cover e l’immagine simbolo del progetto richiama gli smartphone: uno schermo infranto su cui campeggia il payoff della campagna di sensibilizzazione culturale. Perché al tempo di internet il bullismo passa spesso attraverso la rete.

Sul sito anche una app per trasformare la propria foto in una testimonianza attiva, condividerla sui social network e invitare i propri contatti a fare altrettanto. Perché il bullismo è un fenomeno che si può fermare facendo sentire la propria voce.

Il progetto #BULLOMIHAIROTTO prevede anche una serie di incontri da realizzare nelle scuole: Soccorso Rosa Onlus, che già sostiene interventi nelle scuole a sostegno della parità di genere e per la prevenzione della violenza con il programma Di pari passo, ora ha un programma specifico contro il bullismo. Attraverso il sito si può  contattare l’Associazione e organizzare un evento di sensibilizzazione e coinvolgimento per gli studenti.

L’autore: Armando Cecatiello si è laureato in giurisprudenza all'Università Statale di Milano. Dal 1997 è iscritto all'Ordine degli Avvocati di Milano ed è abilitato al patrocinio innanzi la Suprema Corte di Cassazione. Ha costituito lo Studio Legale Cecatiello, uniformandolo al principio della tutela dei diritti individuali, della persona, in ogni momento dell'esistenza, con un approccio umano. Si occupa di diritto di famiglia e di diritti della persona. È promotore della pratica collaborativa, un metodo alternativo alla risoluzione dei conflitti. Ha pubblicato Adesso Basta! Istruzioni contro l'Abuso (Ed. Boston 2014) e il manuale per ragazzi Bullo Mi Hai Rotto (Ed. Boston 2015).
Tag:  Armando Cecatiello, #bullomihairotto, Edizioni Boston, bullismo, scuola, adolescenza

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni