Arricciacapelli: l’indispensabile per acconciature originali

Tra gli strumenti utili e indispensabili per chi desidera sfoggiare acconciature sempre nuove e originali, l’arricciacapelli non può mancare!

di La Redazione

Pubblicato giovedì, 13 ottobre 2016

Rating: 1.0 Voti: 1
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
L'arricciacapelli nel beauty: Un accessorio irrinunciabile

Ci sono degli accessori che non possono mancare nel beauty di una donna perché rappresentano dei veri e propri segreti di bellezza che fanno la differenza.
Uno di questi è certamente l'arricciacapelli, un ferro cilindrico singolo o multiplo, che può conferire morbidezza, stile ed eleganza in qualsiasi occasione, formale o informale.
Al pari della piastra frisé rappresenta il modo per dare corpo ai capelli spenti e che hanno bisogno di una sferzata di energia.
L'uso dell'arricciacapelli è facilitato dalla sua conformazione che favorisce maneggevolezza e semplicità di realizzazione, con pettinature di tipo professionale.
Può essere utilizzato sia per chi ha capelli già ricci, ma ribelli e indomiti, oppure per chi ha capelli lisci o ondulati, per cambiare stile quando e come si preferisce. Il risultato è sempre e comunque molto soddisfacente e risponde alle esigenze delle donne che amano cambiare pettinatura, ma con uno stile inconfondibile.

Un arricciacapelli di qualità: La scelta di un accessorio professionale

Ormai in commercio non è difficile trovare degli arricciacapelli altamente professionali, con materiali di prim'ordine e fattezze ricercate per permettere il loro utilizzo anche a chi non è un esperto di acconciature o messe in piega.
Ci sono delle caratteristiche imprescindibili che devono essere considerate nell'acquisto di un arricciacapelli di qualità e riguardano i materiali, la forma e le funzioni.
Per prima cosa un buon arricciacapelli deve avere un regolatore di temperatura. I capelli mantengono una piega morbida grazie all'alta temperatura, ma questa non deve superare certi limiti in base al tipo di capello. I 200° necessari a un capello corposo e non trattato con permanente o tinte, possono non essere adeguati a capelli fragili, molto sottili, forse sfibrati.
In quest'ultimo caso, infatti, è necessario mantenere una temperatura più bassa e aumentare il tempo di posa, che si solito è di poco più di un minuto. Si deve evitare in ogni modo di danneggiare il capello con un calore eccessivo.
La cura dei capelli passa anche dall'uso di materiali pregiati. Gli arricciacapelli migliori sono quelli che hanno il ferro costituito interamente da ceramica, uno dei migliori materiali conduttori, che mantengono una temperatura omogenea senza sbalzi e non provocano danni.
Ci sono arricciacapelli anche in titanio, tormalina, teflon, ma questo non rappresenta quasi mai il materiale predominante in percentuale. Ognuno di questi materiali ha le sue caratteristiche peculiari che devono essere analizzate attentamente in base alla natura del capello.

Le caratteristiche tecniche degli arricciacapelli: Maneggevolezza e comodità

L'uso degli arricciacapelli deve essere comodo, in quanto l'acconciatura richiede un po’ di tempo per essere realizzata e grava sulla struttura del polso che è molto sollecitato.
Per questo ci sono della caratteristiche tecniche ottimali, pensate proprio per facilitare il lavoro: in primis è importante che il ferro abbia le giuste dimensioni.
La larghezza del ferro dell'arricciacapelli può essere varia. Il ferro più stretto permette di ottenere dei boccoli, mentre quello con un diametro maggiore crea ricci più larghi e più morbidi.
Ci sono poi gli arricciacapelli pensati esclusivamente per dare l'effetto ondulato e morbido e che presentano anche 3 tubi.
Il tubo singolo può avere la classica forma cilindrica, ma attenzione che sia corredato anche dalla chiusura in plastica finale, che evita le scottature.
Ci sono poi gli arricciacapelli a cono o a "cono rovesciato" che modellano la ciocca a spirale, conferendo volume alla base o alle punte a seconda della posizione in cui vengono usati.
Di certo una piega realizzata con l'arricciacapelli è durevole se i materiali sono d'eccellenza e se il tempo di posa è quello giusto in base allo spessore del capello.
Un'altra caratteristica di un buon arricciacapelli è quella di essere maneggevole, facile da spostare sulla chioma e altrettanto utile per le lunghezze importanti.
Gli arricciacapelli hanno anche un sistema di bloccaggio della ciocca che si deve arricciare. Serve per fermare i capelli e non farli scivolare ed è molto utile per ottenere un effetto ordinato e omogeneo, praticamente professionale.
Non è impossibile trovare un arricciacapelli che soddisfi tutti questi requisiti, perché basta rivolgere l'attenzione a prodotti di buona qualità e fare un acquisto di cui sarete davvero felici nel tempo.

A cura di Alice Tammaro
Tag:  arricciacapelli, capelli, acconciature, nova, beauty, accessori professionali

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni