Obiettivo pelle perfetta: semplice con questa beauty routine!

Dalla detersione all'idratazione, tutte le abitudini sane per prendersi cura della pelle del viso

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Obiettivo pelle perfetta? Una missione che, come spesso accade, presuppone il rispetto di alcune regole fondamentali per garantire un eccellente stato di salute alla cute. Tale obiettivo può essere raggiunto solo adottando una serie di routine e di abitudini sane e orientate al rispetto del nostro organismo perché – come sicuramente saprete – la pelle è innanzitutto lo specchio delle condizioni di salute del nostro corpo. Ma qual è questa beauty routine perfetta per garantire il raggiungimento certo di questo risultato? Vediamolo insieme!

Conoscere la propria pelle

Il primo passo per curare la salute della nostra pelle, è conoscerla e imparare a trattarla in base alle diverse tipologie. Per fare un esempio, la pelle grassa necessita di trattamenti e di routine molto diversi dalla pelle secca, proprio per via della differente produzione di sebo: allo stesso modo, la pelle delicata deve essere coccolata di più ed in modo più attento e consapevole, e lo stesso vale in caso di presenza di pelle oleosa, ricca di impurità o mista.

La detersione è la chiave della beauty routine

Una beauty routine che si rispetti non potrebbe mai prescindere dalla detersione mattutina e serale. Il motivo? È attraverso questa operazione che riusciamo ad eliminare qualsiasi residuo di trucco, di sebo e qualsiasi altra tipologia di impurità che si deposita sui nostri pori. Il segreto è dedicare almeno 5 minuti alla detersione del viso, cercando però di non esagerare con la forza, né di fare una detersione eccessivamente blanda: nel primo caso rischieremmo di rovinare la cute, mentre nel secondo non otterremmo alcun risultato.

Idratazione e cosmetici di qualità

L’idratazione del visoè fondamentale per garantire alla pelle il mantenimento della propria barriera nei confronti degli agenti patogeni esterni: questa operazione deve però essere affrontata in modo idoneo in base alla tipologia di pelle, perché ognuna ha bisogno del suo trattamento personalizzato. Ad esempio, le macchie scure sul viso sono spesso una conseguenza della pelle sensibile e poco idratata. In casi come questi, la cosa migliore è idratarla utilizzando una crema antimacchie per il viso, pensata specificamente per rispondere ai bisogni di questa tipologia di pelle. Infine, un altro consiglio è anche quello di evitare i cosmetici industriali, perché possono rivelarsi eccessivamente forti e ottenere il risultato opposto, rovinando la cute e privandola dei suoi nutrienti.

Una routine sana parte sempre dall’alimentazione

Per nutrire la pelle dall’interno e assicurare alla cute la giusta idratazione naturale, è importante adottare sane abitudini alimentari. Ad esempio, è importante assumere almeno un litro e mezzo di acqua ogni giorno e di creare un regime alimentare basato soprattutto su cibi salvifici come la verdura e la frutta, ricche di vitamine, di minerali e di anti-ossidanti.

Modificare lo stile di vita

Cambiare le proprie abitudini per avere una pelle sana e brillante? Una grande verità che non può prescindere da routine come la corretta detersione del viso, lo scrub leggero, il peeling, l’utilizzo di struccanti poco aggressivi e l’utilizzo di creme rispettose del Ph della pelle. Infine, una beauty routine perfetta non potrebbe mai prescindere dalle creme protettive contro l’azione del vento gelido e dei raggi UV del sole.

A cura di Susanna Matteini
Tag:  pelle, idratazione, detersione, beauty routine, crema

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni