MRSglobetrotter

Marina Misiti, donna con la valigia! 0

Marina Misiti ci racconta cosa rappresenta per lei il viaggio e come è nato il blog Donne con la valigia

Marina Misiti (www.marinamisiti.com) è fotografa e artista specializzata in antropologia visiva.Giornalista ed editor, è famosa anche per essere l'ideatrice del blog-zine Donne con la valigia, sfociato poi nell’omonimo libro edito da Astraea. Abbiamo già parlato di lei, ora l'abbiamo anche intervistata.   Quando è nato il tuo blog e cosa ti ha spinto ad aprirlo? Ho aperto "Donne con la valigia" il 6 gennaio 2008, ma il blog-zine è cresciuto in fretta e ha subito aggregato un’inte...LEGGI

Donna con valigia 0

Marina Misiti, una donna alla conquista del mondo

Marina Misiti (www.marinamisiti.com) è fotografa e artista specializzata in antropologia visiva, ma anche giornalista ed editor, oltre che ideatrice  del blog-zine Donne con la valigia, sfociato poi nell’omonimo libro edito da Astraea.   Ha conquistato fama e riconoscimenti grazie ai reportage e fotografie da varie città del mondo, molti dei quali sono stati oggetto di esposizioni, mostre in Italia, fino ad approdare in terra statunitense presso la mostra “Art of Commerce” by PWP, a...LEGGI

Vivo altrove! 0

Un libro, nato dall'esperienza di "expat" italiana del XXI secolo

Natale a casa: di nuovo parenti, amici, pranzi, cene e la costante sensazione dell’avere “i giorni contati” da ben gestire nella tua città e Paese, che infondo ami, anche se non ci vivi più e anche se per ora sai che tornarci sarebbe un’operazione Kamikaze. E poi c'è l’immancabile “spesa” dell’emigrato: io non riparto mai senza la scamorza e le Camille... Che dire, ognuno ha i suoi feticci nazionalisti quando non si vive più Italia.   Nella valigia pre-natalizia ho anche un libro che...LEGGI

Factory girls: l'intervista 0

Una donna esplora la Cina di oggi. Ecco come.

Siamo riusciti in esclusiva ad intervistare Leslie Chang, giornalista e profonda conoscitrice del mondo occidentale e orientale, nonché giovane mamma di due bellissimi gemelli. Abbiamo tentato insieme a lei una riflessione sul mondo che cambia, sulla Cina che cambia e su una generazione di donne che osano ma che rimangono paradossalmente e per certi versi legate al passato. Un dialogo interessante, costruttivo, che rivela tutto l'entusiasmo e l'ansia della modernità della giovane società del ...LEGGI

Factory girls 0

L'inchiesta di Leslie Chan sulle donne cinesi che cambiano velocemente quanto la società

Un libro-inchiesta che si lascia divorare: questa l'opera scritta da Leslie T. Chang, cinese trapiantata in America. Un viaggio a ritroso, nato dalla necessità di Leslie di ricostruire e ritrovare le proprie origini, che si trasforma e si intreccia piano piano con le storie delle giovani donne cinesi. Storie nelle storie: da una parte la Cina che fa davvero passi da gigante, dall'altra le donne cinesi che contribuiscono a fare della Cina una grande potenza economica. Leslie narra di ...LEGGI

Operatori umanitari si nasce e si diventa 0

Annapaola è, prima che collaboratrice di Mondo Rosa Shokking, un operatore umanitario. L'abbiamo intervistata per presen...

Per una volta decidiamo di invertire i ruoli: il narratore si sdoppia e si racconta. Non potevamo rinunciare a presentare con un'intervista una delle nostre più preziose collaboratrici, operatrice umanitaria che ha girato il mondo e ha vissuto il quotidiano di situazioni di povertà e disperazione estrema. Annapaola Crespi ci svela segreti e dà consigli qualora le nuove generazioni vogliano intraprendere una carriera dedicata al mondo. Perché il mondo dà soDdisfazioni!   Parliamo delle o...LEGGI

"Figlie del Tibet" 0

Viaggio nell'unico monastero tibetano per sole donne

"Figlie del Tibet" è un docu-film pluripremiato in grado di rappresentare i suoni, i colori, le atmosfere del lontano Tibet. Terra al centro delle attenzioni internazionali grazie alla figura carismastica del Dalai Lama e in perenne fioritura culturale, è terra invisa alla Cina, che le ha periodicamente dichiarato guerra: nessun riconoscimento al popolo della regione, nessuna minima indipendenza dallo stato centrale, e ora anche la promozione del territorio impervio tra i cinesi migra...LEGGI

Reportage 6 aprile 2009: Le case (Parte II°) 0

Dal 6-4-2009 gli Aquilani rivogliono la loro città. Non è difficile da capire

Continuando ad ascoltare Lilli, l’inevitabile questione si rivolge alle cosidette “C.A.S.E.”. Mi documento anche dal sito della Protezione Civile per capire se il “come è” ed il “ come dovrebbe essere” combacino. Con il Progetto C.A.S.E. s’intende la costruzione di “Complessi Antisismici Sostenibili Ecocompatibili” nel comune di L'Aquila. A poterne usufruire sono tutti i cittadini che hanno la casa distrutta dal terremoto o dichiarata inagibile dopo le verifiche. Scopro che lo scorso ottob...LEGGI

Dal 6-4-2009 gli Aquilani rivogliono la loro città 3

Non è difficile da capire

Le frasi più ricorrenti che sento sono: “siamo oscurati", "non ci fanno passare in tv" e "ci ignorano", ed ancora: "gli unici residenti del centro storico sono i cani randagi". Vorrei poter vedere come si vive, come si sopravvive, quando i giornalisti si allontanano, quando non si scava più, quando riinizia la routine e sai che routine non sarà più. Non voglio che i miei occhi siano i giornali o i documentari, siamo stanchi dello strazio mediatico che ci filtrano, ho 28 anni ...LEGGI

Maureen Dowd: Una guida per ragazze per viaggiare in Arabia Saudita 4

Un articolo provocatorio/critica del mondo arabo, pubblicato dall’opinionista del New York Times per Vanity Fair

Maureen Dowd è un’opinionista del The New York Times e vanta un curriculum eccezionale soprattutto considerando l’ambiente difficile e competitivo in cui è riuscita ad inserirsi egregiamente. La sua carriera presso il quotidiano newyorkese è iniziata nel 1983 prima come reporter metropolitana, diventando solamente nel 1995 Op-Ed. Nel 1999 ha vinto il premio Pulizer grazie ai suoi pezzi sullo scandalo Clinton-Monica Lewinsky. Maureen, sul numero di agosto di Vanity Fair US, ha...LEGGI
ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni