Scappo dalla città.. la vita, l'amore e le barche

Da Milano a Ibiza con tutta la numerosa tribù. Chiara Croce ci spiega le ragioni di una scelta coraggiosa compiuta per il bene dei suoi cuccioli

di La Redazione

Pubblicato lunedi, 6 giugno 2011

Rating: 4.4 Voti: 29
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Milanese da tre generazioni, tre bambini, due lauree - di cui una alla Bocconi -, sposata con un commercialista, Chiara Croce non ha certo il classico profilo della hippie.
Eppure ha deciso di mollare la città per trasferirsi a Ibiza, senza avere nessuna certezza che il piccolo business di affitto barche che hanno iniziato sull’isola funzionerà.

Abbiamo deciso di raccontarvi la sua storia perché è la storia di una donna coraggiosa, che ha scelto di lasciarsi alle spalle un lavoro sicuro e un futuro certo per inseguire il sogno di una vita diversa, per lei e per la sua famiglia.


Chiara, hai tre figli piccoli e avevi un lavoro ben pagato nella moda (lavorava da Jimmy Choo n.d.r.), mentre tuo marito lavora in un prestigioso studio di commercialisti. Avevate la strada spianata, la pensione assicurata, come vi è venuto in mente di mollare tutto per trasferirvi a Ibiza?
L'idea è nata quando ci siamo conosciuti: entrambi avevamo il sogno di vivere una vita più “umana” ancora prima di incontrarci. Dopo qualche piccola divagazione - tipo tre figli - finalmente siamo riusciti a rendere il sogno concreto, comprandoci due barchette da affittare sull’isola.
La paura è tanta, ci stiamo buttando verso l'ignoto mollando i nostri sicurissimi - e noiosissimi - lavori con la zavorra di tre bocche da sfamare. Se le cose andranno bene prenderemo altre barche, se andranno male... non voglio pensarci, piuttosto che ammettere la sconfitta e tornare nella grigia Milano andrei a pulire i gabinetti della discoteca Amnesia! 
Però un lavoro l’ho tenuto: infatti scrivo su elle.it, un blog che ha una caterva di lettori appassionati della mia vita di mamma e donna un po' squinternata, e a Ibiza non mi mancherà certo il materiale, dato che lì succedono cose da pazzi!

Ma non avete paura per i vostri figli, che non abbiano più gli stimoli e le possibilità che la grande città può offrire loro?
Per ora Milano ai nostri figli ha “offerto” solo smog e stress. Tra scuola, compiti, attività, week-end fuori per respirare, i bimbi sono più stressati di un manager d’azienda!
A Ibiza li abbiamo iscritti alla scuola inglese, per cui tra pochissimo saranno perfettamente trilingui, e vivranno tutto l’anno al sole e all’aria aperta. Poi, se vorranno, all’università andranno a studiare in una grande città, così da poter vedere il mondo. Noi siamo convinti che in questo modo avranno più strumenti per affrontare la vita, rispetto a un bambino cresciuto in modo tradizionale.

I vostri amici e la famiglia, come l’hanno presa?
Bene, hanno sempre saputo che eravamo dei pazzi! E poi si stanno tutti prenotando per venirci a trovare, tanto che rischiamo l’overbooking.

E se non doveste trovarvi bene?
Cambieremo ancora, il mondo è grande. Ma tornare indietro, giammai!

Che consiglio daresti a chi volesse fare una scelta come la vostra?
Di non avere paura, e di crederci. Se una cosa la desideri veramente prima o poi riesci ad ottenerla, anche a costo di grandi sacrifici. La vita è una sola, e non bisogna sprecarla facendo cose che ci rendono infelici. Anche se forse, per scaramanzia, è meglio che ne riparliamo tra un anno...

Auguri Rosa Shokking a Chiara e a tutta la sua famiglia, sperando che cotanto coraggio, misto ad un pizzico di sana follia, possa essere fonte d'ispirazione per altre fughe all'inseguimento dei propri sogni.
      
Tag:  Chiara Croce, Mamma, Cambiare vita, Ibiza, Ibizasmartboat

Commenti

06-06-2011 - 21:22:04 - Alice
WOW che figata!!! anche ioooooooooo
02-04-2013 - 20:01:40 - Antonio
complimenti alla signora Chiara Croce! due lauree! dico due lauree! ha preso 110 e lode? in bocca al lupo per tutto.
17-06-2014 - 13:50:05 - centorames@yahoo.it
Salve,trovo l'esperienza Chiara fantastica ,desidererei potermi mettere in contatto con lei,qualcuno può farle avere il mio indirizzo e-mail oppure farmi avere il suo .Grazie di cuore:)
26-03-2015 - 09:21:45 - giovanna
complimenti ma sicuramente prima di trasferirvi avevate trovato un lavoro? sapevate già la lingua? o l'inglese? mi piacerebbe trasferirmi ad ibiza ma ..................
17-07-2015 - 15:01:43 - Matilde
E' possibile mettersi in contatto con Claudia?Sono una mamma di Firenze che coltiva da tempo lo stesso sogno...avrei bisogno di qualche consiglio.
10-12-2015 - 12:03:46 - Lory
Ciao,anche io vorrei poter contattare Chiara..a marzo proveremo ad affrontare una nuova vita ad Ibiza coi nostri 2 piccolini..
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni