Sister Act - Il Musical

Spettacolare e divertente… semplicemente da non perdere

di Giovanni Cavaliere

Pubblicato venerdì, 22 gennaio 2016

Rating: 5.0 Voti: 3
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Sister Act - il Musical, tratto dall’omonimo film del ’92, dopo i consacrati successi di Londra e Broadway è attualmente in scena al Teatro Brancaccio di Roma fino al 31 gennaio
 
Lo spettacolo, con l’ottima regia di Saverio Marconi, è un concentrato di allegria e divertimento: un musical per tutti, un’occasione per trascorrere due ore spensierate e divertenti, con un cast composto da 23 talenti tra cui Belia Martin, nel ruolo di un’incontenibile Deloris Van Cartier, Pino Strabioli (nei panni di Monsignor O’Hara), Francesca Taverni, una rigorosa Madre Superiora e Suor Cristina che si alterna con Veronica Appeddu nel ruolo della novizia Suor Maria Roberta.
 
Una storia dinamica, piena di ritmo tra gangster, inseguimenti, colpi di scena, preghiere, paillettes e con un finale elettrizzante.

Il tutto coronato da venticinque splendidi brani musicali scritti dal premio Oscar Alan Menken che spaziano dal soul al funky, alla disco anni ’70, e ancora a ballate pop, cori gospel e armonie polifoniche.
 
Tantissima musica, dunque, voci straordinarie e coreografie originali che coinvolgono piacevolmente il pubblico. Centinaia di costumi per i 22 artisti in palcoscenico, con gli abiti delle suore che magicamente si illuminano di luci e di colori, fino allo sfavillio finale, grazie all’utilizzo di migliaia di paillettes. Suggestive le scenografie con ben 24 cambi di scena: una complessa macchina teatrale che permette di passare nel tempo di poche note musicali dal nightclub al refettorio delle suore, dalla stazione di polizia all’ufficio della superiora, mantenendo il ritmo incalzante che caratterizza tutto lo spettacolo.
 
Per tutto questo un plauso particolare anche all’egregio lavoro del “dietro le quinte”.
 
In sintesi, semplicemente un musical da non perdere.
 
Tag:  Sister Act - il Musical, Teatro Brancaccio, Roma, Saverio Marconi, Belia Martin, Musical

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni