Diario di una teenager: tradire...le Sneakers!

Ovvero: con che modello tradire le amate sneakers durante la stagione invernale?? #Evesdiary

di La Redazione

Pubblicato mercoledì, 8 novembre 2017

Rating: 5.0 Voti: 4
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Dopo un’estate calda e persistente, l'autunno sembrerebbe finalmente arrivato. Così a Milano, ha iniziato a piovere ed è calato un freddo a cui nonostante tutto, non sono per nulla preparata, nemmeno in fatto di abbagliamento…e relative scarpe.! 

Parlando di scarpe, il pezzo forte del mio guardaroba, da brava teenager, non sono i tacchi*, bensì le mitiche sneakers!! Ma quando piove??  Beh scarpe da ginnastica e pioggia sono come cane e gatto, infatti il piede sarà inevitabilmente inondato dalla pioggia.

Quindi, ho cercato sul web(tra vari siti, conosciuti come Elle e Marie Claire, Vogue ma anche blog e siti di nicchia) le tendenze riguardati lescarpe per questa stagione. In questo modo è partita la ricerca delle sostitute delle mie amate sneakers, ovvero un'impresa difficilissima: è come se le stessi tradendo!
Partiamo dal principio: Il colore che indicano come colore dell’anno, è risultato esser…. il rosso!! Mi piace! Ma vediamo le tendenze. 


1) Stivali, vengono proposti in tutti i modi immaginabili: in velluto, ricamati, borchiati, pelosi ma la vera novità sono:  stivali anni 70 cioè morbidi al polpaccio e da cowboy. 
  • I like un sacco gli stivali da cowboy, li trovo davvero originali.
  • No Like, gli stivali pelosi perché mi ricordano lo Yeti. 
 
2) Anfibi, sono ormai un every-green adatti non solo per l'inverno ma per tutte le stagioni. Quest'anno vengono riproposti anche dalla bellissima Kaia Gerber (modella e figlia di Cindy Crawford), quindi un mast!
  • Sì adoro gli anfibi: li metto in ogni stagione, una volta che si sono ammorbiditi sono davvero comodi. Per me stanno molto bene anche sugli abiti eleganti.
  • No Likeil fatto che appena comprati provocano le piaghe peggio  che quelle bibliche. 
 
3) Glitter boots, quest'inverno l'importante è brillare e perché non farlo proprio con le scarpe?
  • Sì perfetti per una serata elegante o una festa per dare un tocco in più al nostro outfit; certo non da mettere quando si va a fare la spesa.
  • No Like: li trovo troppo appariscenti (non sono una appassionata di glitter).


4) Ankle boots, ormai tutte dovremmo averne un paio nell'armadio (se non più di uno!). Che cosa sono??? Ma lo stivale tronco, i tronchetti alla caviglia, no?? Ankle boots  all’inglese fa più cool che tronchetto non trovate?? Insomma uno stivaletto che esiste da sempre ed è soprattutto comodo. 
  • Sì perché sono facili da abbinare indipendentemente dal colore
  • No se hai il polpaccio non proprio filiforme :-)))
5) Scarpe bianche non c'è un modello predefinito ma possiamo trovare décolleté
 a punta, stivaletti in velluto bianco,  insomma, quest’anno vanno alla grande!!
  • Sì mi piacciono, il bianco è un colore che ha classe!
  • No perché si sporcano facilmente.

Bene è arrivato è il momento di commettere, il famoso tradimento. Al posto delle mie amate sneakers, quando piove scelgo….. gli anfibi!!! 
1) Perché proteggono il piede tenendolo al caldo, 2) mi piacciono esteticamente.

Detto questo, non rinuncerò mai alle sneakers perché insieme alla Nutuella (sì lo ammetto!) non riuscirei a farne a meno. 



*Tacchi? Belli, sexy, raffinati ma sulle altre persone. Allora, non nego di comprarli ma rimangono nella scarpiera e le poche volte che li metto mi sento un elefante in cristalleria. Insomma non resisto più di qualche ora sopra quelle torture (ma non lo dite a nessuno.) 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

A CURA DI EVA COVIELLO

@EVECOBÀ SU TUTTI I SOCIAL
Tag:  Eve's diary, Scarpe, sneakers, Stivali, Eva coviello

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni