Gilda Ambrosio su Forbes!

Diario di una teenager #Evesdiary

di La Redazione

Pubblicato mercoledì, 7 febbraio 2018

Rating: 4.5 Voti: 11
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci

Sì esatto Gilda Ambrosio,è stata nominata da Forbes nella classifica under 30 – Europe – Art & Culture del 2018.
Per chi ancora non sapesse chi è Gilda Ambrosio, ve lo spiego. Gilda è una giovane stilista e sta diventando una delle influencer nel campo della moda, più importanti in Italia ed ormai anche nel mondo.  

"Crea collezioni che non hanno tempo e che gettano un accetto di lusso nella vita di tutti i giorni" dichiara appunto la rivista Forbes, eleggendola icona di stile da seguire. .
Quindi, mi chiedo, Gilda Ambrosio, che ha più di 200,000 followers su instagram (ancora non sono molti ma inizia a prendere piede) diventerà la nuova Ferragni?? Meglio della Ferragni, datp che Gilda è anche una (vera) stlista? La risposta ai posteri, sicuramente però Gilda Ambrosio è ormai un nome che appare sempre più spesso sui social, nei motori di ricerca quando si parla di moda e tendenze.

Cerchiamo di onoscerla più da vicino: nasce nel 1992 a Napoli, si trasferisce a Milano per frequentare l’lstituto Margoni (fashion&designe) e seguire il suo grande sogno, ovveroi lavorare nel campo della moda. Nel Febbraio del 2016 lancia il suo marcio The Attico con una sua amica, nonchè collaboratrice Giorgia Tordini.
Il marchio ha avuto subito un gran successo infatti ha già aperto 23 negozi in diversi paesi. Lo stile è street style, quello di Gilda.

Conclusione? Brava Gilda (e brava Giorgia), stai decisamente andando alla grande e se lo dice Forbes, c'è da fidarsi! 
 
 
 
 
 
 
 
 
A CURA DI EVA COVIELLO
@EVECOBÀ SU TUTTI I SOCIA
Tag:  Gilda Ambrosio, Forbes, fashion, influncer, outfit

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni