Less is more: come vestire in stile minimal

Un look all’insegna della sobrietà e dell’essenzialità

di La Redazione

Pubblicato lunedi, 14 marzo 2016

Rating: 0.0 Voti: 0
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Vestirsi è senza dubbio uno degli aspetti che più rispecchiano la nostra personalità, e che riescono a trasmettere agli altri ciò che noi siamo e, soprattutto, ciò che vorremmo essere. L'abbigliamento, dunque, non è solo una questione di stile, di tendenze e di alta moda, ma un tentativo che noi utilizziamo per comunicare con gli altri. E per integrarci in comunità che sentiamo vicine al nostro essere. In questo senso, lo stile minimal rappresenta uno dei più complessi da spiegare perché, a dispetto della sua semplicità, nasce da una vera e propria filosofia di vita.
 
Cos'è lo stile minimal
 
Spesso chi sente parlare di stile minimal, è immediatamente portato ad accostare questa tendenza alla banalità di chi non vuole perdere tempo per indossare abiti o accessori ricercati. Si tratta indubbiamente di uno dei luoghi comuni più clamorosi nel campo della moda, perché far trasudare stile da un abbigliamento minimal significa valorizzare se stessi senza cercare di sviare l'attenzione con vestiti appariscenti ed eccessivi. Il minimalista è dunque votato all'essenziale, al semplice e al diretto, ma non per questo è mai sciatto o banale: il suo modo di vestire è una vera e propria filosofia che va di pari passo con tutti gli altri aspetti della sua vita, che ne fa una persona versatile, che ama indossare pochi vestiti e accessori, ma buoni. Essere minimal, infatti, significa anche appassionarsi al lusso discreto.
 
Come vestirsi minimal

Dopo un periodo in cui la stravaganza ha segnato molti degli stili moderni, soprattutto per i giovani, oggi torna prepotentemente di moda lo stile minimal: basta con i look alternativi, sì alla normalità bella da vedere e comoda da indossare. In questo senso, l'abbigliamento minimal prevede la presenza di un jeans a vita alta (o di un pantaloncino jeans), di maglioncini a collo tondo, di camicie bianche e di semplicissime scarpe da ginnastica (meglio se nere, per spezzare i colori del look). Molto in voga anche i gilet, mentre gli zaini sostituiscono le borse costose.

Less is more: colori, tessuti e accessori

I colori prediletti dallo stile minimal, oltre al bianco e al nero, sono il blu, il grigilo e il marrone scamosciato. Le fantasia sono abolite, mentre invece trovano spazio le righe. Sempre a patto che siano bianche e nere. I colori sobri sono molto importanti perché non spiccano, eppure non stufano mai: esattamente l'essenza dello stile minimal. La stessa rigidità di fondo vale anche per i tessuti, che devono essere sempre comodi e di eccezionale qualità: dunque cotone 100%, lana, lino, cashmere e ovviamente seta. Gli accessori devono essere anch'essi sobri.
 
A cura di Susanna Matteini
Tag:  Minimal style, semplicità, abbigliamento, nuove tendenze, look

Commenti

11-11-2016 - 16:09:52 - Anna
Less is more- e' il mio motto. Mi vesto in questo modo http://stileo.it/stile/look-casual_1330 casual ma con una certa dose di eleganza :-)
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni