POP&CHEAP

lo Shopping pop delle grandi marche, adatto alle tasche di una teenager

di La Redazione

Pubblicato lunedi, 12 marzo 2018

Rating: 5.0 Voti: 1
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Questa volta parliamo di Bershka!!!

Il marchio fa sempre parte del gruppo Inditex ma è più giovane rispetto a Zara, infatti è stato fondato nel 1998, ed è sempre un negozio per l’abbigliamento teenager. Un’altra differenza che ha con Zara? I prezzi sono ancora più vantaggiosi ed è stato pensato unicamente per vestire i ragazzi perché Zara veste anche donne e uomini adulti.
Quando ero alle medie era il mio marchio preferito in assoluto, il mio armadio era peno di capi firmati Bershka (anche ora ce né qualcuno ma meno rispetto a prima).

Un mio pensiero personale: da quando hanno ristrutturato il negozio in Duomo sia per quanto riguarda l’arredamento del negozio che rispetto alle collezioni, lo stile dei si avvicina molto di più, forse troppo, a quello di Zara.
I tre capi che vi presento sono: un top, un capospalla e una tutina.

1.       Top: è un capo molto semplice che noi ragazze mettiamo spesso soprattutto per andare a ballare. Quindi che cos’ha di particolare questo Top?? Una cerniera davanti che arriva appena sopra il seno: basta questo dettaglio per trasformalo completamente in un capo con un proprio carattere ben definito.
  • Sì: per la particolarità della cerniera. Lo rende grintoso, interessante da indossare, può ravvivare il look.
  • No: perché se hai qualche chilo di troppo o qualche difetto lo evidenzia subito. Per esempio a me non piacciono i mie fianchi, so che sono femminili ma lo ammetto, tendo a sentirmi grassa (sono certa che mi capite), quindi lo metterei molto raramente anche se lo trovo bellissimo.
 
2.       Capospalla: io ho una grande passione per i capospalla infatti ne ho diversi anche se dovrei abituarmi a cambiarli più spesso. Mi sono innamorata subito di questo perchè mi ha colpito il colore (rosa cipria) e trovo che con un paio di pantaloni alti a zampa d’ elefanti o una tutina stia benissimo. È un look perfetto per una festa.
  •  Sì: mi piace il materiale utilizzato (camoscio) ma soprattutto il dettaglio delle maniche.
  •  No: per quanto mi piaccia il colore trovo che possa essere difficile da abbinare e messo una volta, è difficile dimenticarlo quindi fa subito l'effetto ti vesti sempre con le stesse cose. 
 
3.       Tutina: anche per questo capo ho una passione, le trovo di una comodità indescrivibile e si può osare con dei colori un po’ più audaci; anche se quella che vi propongo è nera. Mi ha subito colpita per un particolare: nel centro davanti si crea un rever come quelli di una giacca elegante (adoro!!)
  •  : alla particolarità del rever davanti, un’idea davvero fantastica che salta all’occhio perché è fatto con un materiale più lucido rispetto alla tutina.
  • No: alle spalline che morbide che cadono sotto le spalle le trovo scomode.

è davvero difficile scegliere quale sia il mio preferito tra il capospalla e la tutina perché mi piacciono entrambi…. ma, alla fine per quanto mi riguarda vince la praticità, ovvero il capospalla, infatti tra i due è quello che riuscirei a sfruttare di più. Voi quale comprereste??


Tag:  Bershka, shopping, tutine, top, capospalla, Evè Cobà

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni