La cucina della buona terra in Italia

Il libro dello chef statunitense Dan Barber che, proprio nell'anno di Expo, porta a riflettere sulla nostra cucina e alimentazione

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Bollati Boringhieri
In contemporanea con l’apertura di Expo Milano 2015, è arrivato nelle librerie italiane il libro dello chef statunitense Dan Barber “La cucina della buona terra”: un volume che ci regala una panoramica sullo sfruttamento del nostro pianeta e sulle alternative valide e possibili per contrastarlo.

Racconti di coltivatori che hanno rischiato o quasi sfiorato l’avvelenamento da pesticidi chimici, storie di sfruttamento di terreni per poter garantire alle popolazioni quantità di cibo alte e a basso costo, vicende di sfruttamento idrico e tanti altri racconti compongono il libro dello chef.

L’autore spiega da che cosa dipendono i sapori di ciò che mangiamo, di che cosa necessita la terra per dare buoni frutti, da che cosa invece viene danneggiato il nostro paese e come cambiano anche le identità culturali legate all’alimentazione. Una carrellata di cattive abitudini e buone pratiche che mirano alla sostenibilità, tutte raccontate da Dan Barber con una maestria e una scioltezza pari a quelle che solo un grande chef è capace di sfoderare in cucina.

Con parole semplici e pensieri di impatto immediato, l’autore ci porta a riflettere su questioni di grande importanza che purtroppo finiscono spesso “nel dimenticatoio”:

“…un pasto o anche un singolo pasto può risvegliare la coscienza di noi uomini, portando la nostra attenzione sugli animali che mangiamo, sul sistema che sostiene la loro dieta e sul tipo di cucina che uno chef deve creare per sostenere quel sistema”
 
“Il sapore del cibo dipende dalla salute del suolo”
 
“Il suolo sano produce piante vigorose, persone più forti e intelligenti, cultura e ricchezza. Il suolo cattivo, in poche parole, è una minaccia alla civiltà”
 
Dan Barber è chef del ristorante Blue Hill del Greenwich Village di Manhattan e del Blue Hill di Stone Barns, vicino New York. Scrive per varie testate tra cui il New York Times, ha ricevuto molti premio come chef e nel 2009 è stato anche inserito nella classifica delle 100 persone più influenti al mondo.


2015, Bollati Boringhieri edizioni
pp. 426
prezzo di copertina €29,00
Tag:  La cucina della buona terra, Dan Barber, Bollati Boringhieri, New York, Expo2015, Cibo, Alimentazione, Sostenibilità, Inquinamento, Salute

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni