Occhio al look

Un salto nel passato: gli anni ‘60 1

1960-1969. Gli anni in cui le donne erano femminili e burrose, gli anni del Presidente Kennedy e di Marilyn Monroe, queg...

Chi di voi da ragazzina non è mai andata a curiosare nell’armadio di mamma inciampando in gonne larghe, cinture dal diametro piccolissimo, guanti in seta, collane di perle e orecchini a bottone? La donna era femminile fragile e trasmetteva un senso di materno calore. E per un giorno “Occhio al look” vi vuole si femminili, ma con grinta, fragili solo all’apparenza e materne con moderazione. Come? Grazie ad un semplicissimo dress code anni sessanta. Facciamo quindi appello ad una ...LEGGI

I favolosi anni ‘70 2

Di giorno e di sera, trasformatevi in bellissime figlie dei fiori. Ovviamente rosashokking!

Zeppe, pantaloni a zampa, camicie a fiori, occhialoni: ci stiamo addentrando nei favolosi anni '70. Gli anni in cui nacque la disco music, del Watergate, gli anni in cui fu costruito lo Space Shuttle e Margaret Thatcher divenne primo ministro britannico, gli anni dello strepitoso successo di “The Wall” dei Pink Floyd. “Occhio al look” questa volta vuole trasformarvi in stupende figlie dei fiori sia per il giorno che per la sera. Attenzione, però, amiche mie: i quattro indispensab...LEGGI

Testimoniare con stile 3

Ovvero l’importanza di curare la propria immagine una volta giunti all’altare. Anche quando non siete voi a dovervi spos...

Ruolo del testimone di nozze è di sottoscrive dinnanzi alla giustizia divina e terrena la nascita di una famiglia, compito che di solito richiede classe, compostezza e un occhio di riguardo alla mise da sfoggiare nel gran giorno (che, ricordatevi, non è il vostro..). Se volete sentir mormorare alle vostre spalle frasi del tipo: “Com’è sobrio ed elegante il suo abito”, “Carine le sue scarpe”, “Ma che bella acconciatura!”. E non: “Qualcuno le ha detto che è la sposa a vestirsi di bianco?...LEGGI

Al colloquio con stile 0

Ovvero come essere affascinanti, professionali e impeccabili per conquistarsi un posto di lavoro

E’ allettante, lo desideri da una vita, lo vuoi a tutti i costi e non è un uomo! Sto parlando del posto di lavoro! Si, proprio quello dei tuoi sogni, che insegui sin da bambina, quando eri una scolaretta con codini, grembiulino e cartella sulle spalle. Panico… La tua mente è buia e il tuo armadio pullula di camicette da pelle d’oca, di pantaloni ormai tra-passati, di gonne che non indosseresti nemmeno sotto tortura. “Io ho un guardaroba favoloso, io ho un guardaroba favoloso,...LEGGI

Etro per sedurre, stupire ed imporsi 0

Dalle passerelle al ristorante giapponese: in velluto, color kaki o avvolta da un tubino, per concentrare ogni attenzion...

Questo “piccolo grande amore” che stai coltivando, rischia di piombare in un baratro di disperazione ancor prima di sbocciare! Lui ama la cucina orientale, tu la odi. Il problema ora sta nel doverglielo dire… Hai biecamente mentito, annuito, sorriso con fare accattivante tutte le volte in cui lui decantava i vari “nigiri”, “uramaki”, futomaki. Hai finto improvvisi mal di testa e cali di pressione ad ogni invito in un ristorante giapponese. Ma proprio non ce la fai a confessargli che il...LEGGI

Il primo week end con lui.. 2

Come conquistare l'uomo dei vostri sogni durante il primo appuntamento fuori porta. Ovvero: il look da tresferta

C’era una volta l’uomo dei vostri sogni: bello anzi bellissimo, alto anzi altissimo, ricco anzi ricchissimo. E c’era una volta il vostro fidanzato… Vi ricordate come avete fatto a conquistarlo al primo appuntamento? Ma come no?! Allora facciamo un passo indietro… Il primo week end assieme è arrivato: mare, montagna, campagna, città non ha importanza, purché stiate assieme. Si dice che sia questo ciò che davvero conta. Forse, ma non è detto che basti. Parliamoci pure a quattro...LEGGI

Il primo appuntamento… 0

L’uomo è un nobilissimo ed utilissimo accessorio della donna. Partite da questo presupposto e iniziate ad esplorare nel ...

Ansia. Continue fitte allo stomaco. Fronte e mani un filino sudate.. “Oddio, che mi metto?” Niente paura. Basta seguire alcune semplici regole! Evitate lo stile “Lolly pop” (troppo colorato), lo stile “femme fatale” (meglio rimandarlo per altre occasioni), il perbenismo da “ragazza della porta accanto” (soprattutto se siete così già durante gli altri 364 giorni l’anno). Il motto è: essere a proprio agio sempre e comunque! Niente spalline che scendono, no all’abbigliamento super s...LEGGI
ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni