Nicoletta Fasani e i suoi abiti geometrici multifunzionali

Su Mondo Rosa Shokking le interviste ai giovani stilisti che hanno partecipato alla sfilata organizzata da DialogoTv in occasione dell'Innovation Festival, tenutosi lo scorso febbraio presso il Palazzo delle Regione Lombardia a Milano

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
IF, Innovation Festival, l’evento rivolto alla promozione della cultura dell’innovazione, si è tenuto a Milano il 27 e il 28 Febbraio scorsi. Mondo Rosa Shokking aveva già dato notizia dei laboratori, dei workshop, e delle performance legati a questo importante e internazionale progetto, parlando anche della sfilata di Moda realizzata grazie a DialogoTv, la Tv web Milanese che si occupa di attualità.

Sei giovani ed emergenti stilisti hanno avuto l’opportunità di partecipare al Fashion Show: Gianluca Saitto, Garbagelab, Glix, Laura De La Vega, Riccardo Rizieri e Nicoletta Fasani. Li abbiamo incontrati uno ad uno, per conoscerli e farci raccontare qualche particolare sul loro lavoro e sui loro progetti.

 
Oggi, nostra ospite, è Nicoletta Fasani. I suoi capi sono versatili e funzionali. Un capo, più capi. Nel segno della geometria.

Quando ti sei appassionata alla moda e cosa ti ha spinta a intraprendere questa strada?
Da sempre cucio, amo tessuti e colori, e nel tempo libero ho sempre creato ed esposto i miei manufatti. L’idea di farne un’attività è partita circa un anno e mezzo fa e si è finalmente concretizzata, al momento con l’apertura di una partita IVA.

Quale  è stato il tuo percorso di studi prima e lavorativo poi? Cosa pensi dell’ambiente del fashion?
Bella domanda… sono laureata in filosofia e ho un master in Pari Opportunità e intercultura! Per tre anni ho preso lezione da un sarto privatamente e inizio a pensare che la filosofia non sia amore del sapere ma… passione per il filo!!! L’ambiente del fashion è particolare… stimolante, divertente ma anche complesso da capire, segue regole di mercato e marketing ben precise e non sempre lineari, anzi, soprattutto imprevedibili!

Come e a cosa ti ispiri per le tue creazioni? C’è un filo conduttore costante o ci sono state variazioni legate al passare del tempo e degli eventi?
Si certo, il filo costante è la geometria di forme e la funzionalità dei capi che creo. Un capo, più funzioni.

Descrivi con tre aggettivi il tuo stile
Funzionale
Metropolitano
Casual


Tutte le news e le collezioni sul blog: Nicolette Fasani. Sartoria Creativa
Tag:  Gianluca Saitto, stilista, Innovation Festival, Milano, DialogoTv, sartoria, geometria, funzionalità

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni