Oh Mamma

Congedo obbligatorio: due settimane per i padri 0

L'Europarlamento: neomamme a casa per cinque mesi e 15 giorni per i neo-papà

L’Unione Europea ha fatto i primi passi verso la tutela della famiglia rafforzando i congedi parentali. L’Europarlamento innanzitutto ha l’obiettivo di portare il congedo di maternità a 20 settimane, fatto che, pur essendo ormai già una norma per l’Italia, non lo era altrettanto per il resto dell’Europa, dove il congedo di maternità prevedeva un numero inferiore di settimane di assenza dal posto di lavoro. Il vantaggio economico che prevede la percezione del 100% della retribuzione, tocca...LEGGI

Genitori italiani, figli bilingue 0

Come crescere un bambino bilingue: intervista alla fondatrice di Bilingue per gioco, Letizia Quaranta

Cosa si intede con il termine "bilinguismo"? "Nell'accezione comune è l'abilità di parlare due lingue con la stessa facilità o quasi. Nel linguaggio tecnico si usa per indicare qualsiasi livello di conoscenza di due lingue da parte della stessa persona. Le aree di bilinguismo sono quelle in cui le due lingue coesistono simultaneamente".   In Italia, come in altre zone d’Europa, il numero di coppie miste è aumentato notevolmente e non solo per i fllussi dell’immigrazione ma sopra...LEGGI

L’asilo ora rimane aperto anche di notte 2

Un’asilo che risponde alle esigenze moderne di mamme sempre più impegnate e con sempre meno tempo per se stesse e la vit...

Come sarebbe portare all’asilo il proprio bambino alle 18.00 con tanto di pigiama e peluche, e uscire per una serata romantica o anche solo gustandosi una notte di sonno? I piccoli avventurieri vengono accolti da una maestra e una cuoca, e la cena offerta consiste in polpette, pizza e un dolcetto. La maestra-animatrice poi li diletta in una baby dance, crea trucchi e alle 21.30 concilia il sonno raccontando una fiaba della buonanotte. Mamma e papà potranno tornare a prendere il pr...LEGGI

Il paese delle mamme 1

Una rete a sostegno della maternità

Quante di voi mamme si saranno chieste qual è il modo migliore per far crescere sano il proprio figlio? Dove trovare le informazioni su come sia più opportuno educarlo? O che diritti ho al rientro al lavoro dopo la maternità? Il paese delle mamme, la neonata community di mammeacrobate.com, saprà dare una risposta ai vostri interrogativi più diversi. Nascerà in autunno una vera e propria guida on-line, divisa per regioni, per “aiutare le mamme ad individuare con facilità associazioni a sos...LEGGI

"Quello che le mamme non dicono" 1

Storia di una mamma pop

Immaginate una biondina, carina, curata, vestita alla moda e con una buona attenzione per i dettagli. Ecco, la biondina ora spinge un passeggino e in lontananza potete sentire l'acuto in LA diesis che solo un nano malefico di pochi mesi, pochi chili, poca comunicatività e un pannolino puzzolente può emettere. Questa scenetta surreale è una delle tante fantasie che vi verranno in mente e che vi faranno scompisciare dalle risate, seduti in poltrona e con IL libro in mano. ...LEGGI

Working Mothers Italy 0

Un network per sole mamme

Working Mothers Italy nasce dall'idea di due amiche e mamme, Maria Cimarelli e Manuela Marzola: insieme hanno creato una vera e propria piattaforma web con l'intento di mettere in contatto le donne, approfondire temi di attualità legati alla maternità e alla conciliazione. Un progetto vasto, che non si ferma alla virtualità di internet, ma che tenta di approcciare il reale in varie forme: in un anno ben quattromila donne hanno aderito al progetto. Non solo, è dalla voce di Maria ...LEGGI

Happy SAHD 1

Genitori a casa, genitori felici. Quando la maternità la fa l'uomo di casa

SAHD sta per Stay At Home Dads: fenomeno in crescita negli Stati Uniti e in diffusione in Europa, un po' grazie alla moda, un po' grazie alle leggi del Nord Europa, che impongono una divisione dei compiti anche per il periodo di maternità, aprendo le porte, e il pensiero, verso una dimensione nuova della paternità. Negli USA i papà a tempo pieno, che hanno addirittura un raduno e un festival dedicati, sono anche oggetto di un docu-film, intitolato proprio Happy SAHD. E noi abbiamo int...LEGGI

Le donne? In attesa 0

Intervista a Paola Profeta. Donna, madre, lavoratrice, docente presso l’Università Bocconi di Milano e coautrice del lib...

Sicure di essere in fila allo sportello giusto? Ma soprattutto ha senso stare in coda? Alessandra Casarico e Paola Profeta ci consegnano nel loro libro una grande quantità di dati e studi che fotografano la  situazione delle madri lavoratrici e, indirettamente, delle famiglie italiane. Ne abbiamo parlato con Paola Profeta, che ci ha dato qualche spunto su cui riflettere. Da quando ha iniziato ad occuparsi di politiche per le donne? Mi sono occupata di economia pubblic...LEGGI

Il Club delle Mamme 0

Milano non è una città per mamme. E se i genitori si opponessero? Ecco formato il Club.

Il Club delle Mamme nasce come associazione a Milano nel 2008. L'idea è venuta a un piccolo gruppo di genitori con la voglia di condividere la gioia della maternità e della paternità. Poiché Milano non permette, ecco costituito il Club: un modello da esportare in tutte le città, grandi o piccole che siano. Eleonora, una delle fondatrici dell'associazione, apre per noi le porte di questo specialissimo angolo a forma di bambino. Il Club nasce quasi per caso, ma diventa addiritt...LEGGI

Tagesmutter: quando l'asilo si fa in casa 0

Anche in Italia si diffondono le operatrici per l'infanzia esperte e flessibili a domicilio. O quasi

La tagesmutter, dal tedesco "mamma di giorno", è una figura professionale, che deve avere un'adeguata formazione. Una nuova professione, insomma, che può diventare importante per le famiglie italiane poiché offre un servizio di accudimento dei piccoli (generalmente dai 3 mesi ai 3 anni) di qualità e personalizzato. Abbiamo intervistato la Sig.ra Maria Rita Ledda, coordinatrice della cooperativa LA CASA - Tagesmutter, nata nel 2004 con l'intento di fornire un servizio "speciale" e pers...LEGGI
ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni