Adesso basta!

Nessuno può toglierti il sorriso

di Sabrina Minetti

Pubblicato mercoledì, 11 giugno 2014

Rating: 5.0 Voti: 6
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
L’11 giugno, a Palazzo Marino, Milano,  il tema della violenza di genere è stato al centro di una conversazione dibattito, per parlare dell’importanza della sensibilizzazione, della prevenzione e della lotta concreta a questo drammatico fenomeno. Il tutto partendo da due libri, due esperienze, una sinergia di forze unite contro il fenomeno della violenza – purtroppo sempre in continua crescita - e a favore delle attività concrete di sensibilizzazione e prevenzione.

Valentina Pitzalis, sopravvissuta all’età di ventisette anni al rogo inflittole da suo marito, morto lui stesso tra le fiamme, si è svegliata in un letto d'ospedale col volto completamente sfigurato, una mano amputata e l'altra gravemente danneggiata. Da allora è diventata un simbolo della lotta alla violenza sulle donne, per la forza, la sensibilità, il coraggio e la speranza che è capace di comunicare. Il racconto della sua esperienza, trasposta in “Nessuno può toglierti il Sorriso” (Mondadori), è stata un toccante e unico momento di confronto con la dott.ssa Nadia Muscialini e l’avvocato Armando Cecatiello, che da anni assistono donne maltrattate e sono impegnati nella prevenzione e nella lotta alla violenza di genere, anche attraverso le attività del Centro Soccorso Rosa e con il progetto DI PARI PASSO, realizzato insieme a Fare x Bene Onlus nelle scuole italiane. Valentina ha trovato la forza per non smettere di sorridere e per sensibilizzare le altre donne vittime di abusi e violenze e, oggi, partendo dal suo libro testimonianza, ha sottolineato l'importanza di uno strumento operativo come il libro di Muscialini e Cecatiello: “Adesso Basta!”, che presenta una serie di casi di violenza di genere infine “risolti” e fornisce alle donne un prezioso supporto: non solo su come agire quando la violenza si conclama, ma anche per riconoscerne i segni, i presagi, prima che esploda. Un libro come questo forse avrebbe potuto, se non aiutarla, almeno metterla in guardia nei confronti della sua relazione malata, così come oggi potrà probabilmente essere fatto con tantissime altre donne.

Ha dato il saluto di benvenuto il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, cui si è succeduto Pierfrancesco Majorino - Assessore alle Politiche Sociali e Cultura della Salute, un po’ in ritardo perché trattenuto proprio in un colloquio con una donna disabile vittima di abusi.

Sono intervenuti:
Valentina Pitzalis, giovane donna sarda diventata simbolo della lotta alla violenza sulle donne
Nadia Muscialini, Responsabile del Centro Soccorso Rosa dell'Ospedale San Carlo Borromeo di Milano
Armando Cecatiello, Avvocato
Annamaria Gatto, Magistrato, Presidente V sezione penale del Tribunale di Milano
Riccardo Perdomi, Presidente associazione “Fare x Bene Onlus”

Ha moderato: Federica Panicucci

I volumi presentati sono il libro testimonianza “Nessuno può toglierti il Sorriso” di Valentina Pitzalis, Edizioni Mondadori, e il volume “Adesso Basta! Istruzioni contro l’abuso” di Nadia Muscialini e Armando Cecatiello, Edizioni Boston Group.

I proventi delle vendite di “Adesso basta!” saranno devoluti a favore di Soccorso Rosa.
Tag:  Violenza di genere, Valentina Pitzalis, Nadia Muscialini, Armando Cecatiello, Federica Panicucci, Pierfrancesco Majorino, Giuliano Pisapia, Palazzo Marino

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni