Poesie pop, reading e musica per dire NO alla violenza contro le donne

La sera del 25 novembre, all’Auditorium Zona 3 di Milano, l’Associazione Scrivere Contro la Violenza presenta la raccolta di poesie autobiografiche Un’altra vita di Giovanna Campo, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
I linguaggi attraverso i quali si può parlare della violenza subita, in particolare di quella che colpisce l’universo femminile, sono molteplici. L’importante è dare voce alle storie di coloro che sono vittime di soprusi, tanto a livello fisico quanto psicologico, e far emergere così non solo i fatti, ma anche le cause, i retroscena culturali e sociali, insieme agli aspetti più introspettivi e agli stati d’animo che si nascondono dentro e dietro questo terribile fenomeno che non conosce arresto.

In particolare, poi, quando si tratta di violenze perpetrate verso le donne, nella nostra società tendono a scattare tutta una serie di reazioni, dalla minimizzazione alla repulsione, passando per la rimozione, che non fanno altro che accrescere il senso di disagio e di abbandono delle vittime, le quali spesso non sono nemmeno pienamente consapevoli di ciò che sta accadendo loro, non sanno dare un nome o non hanno gli strumenti per riconoscere appieno il dramma subito.

La scrittura è certamente un’ottima forma per prendere coscienza e dar sfogo al proprio malessere, a cui però deve seguire il dialogo, in modo da creare un piano di condivisione e di confronto che possa includere tutti, non solo le persone coinvolte in prima persona.

Con questo scopo l’Associazione Scrivere Contro la Violenza, il prossimo 25 novembre, ha organizzato una serata in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne in cui questo tema, purtroppo e sempre di grande attualità, verrà affrontato attraverso l’intreccio di linguaggi comunicativi differenti, come la scrittura, la drammatizzazione, la musica e il dibattito.

Punto di partenza e fulcro dell’evento è il libro di poesie Un’altra vita, opera autobiografica di Giovanna Campo, che attraverso versi avvincenti e di facile lettura, racconta la storia di abusi e crudeltà domestica da lei subiti, insieme alla descrizione in chiave lirica dei drammi emotivi e psicologici che ne sono conseguiti.

Ma questo libro è stato scelto anche per il messaggio positivoche vuole trasmettere fin dal titolo, ossia la prospettiva di un domani migliore. L’idea, infatti, è che in Un’altra vita le persone che vivono o hanno vissuto l’esperienza devastante della violenza domestica possano rispecchiarsi, riconoscere le proprie emozioni e trovare coraggio nella condivisione con gli altri.

L’autrice, per tutelare  la privacy dei famigliari, ha decido di mantenere l’anonimato, ma farà le sue veci Bruna Colacicco, sua grande amica, scrittrice e coautrice con Giovanna Campo di un romanzo autobiografico - attualmente in fase di editing -, in cui la stessa vicenda viene romanzata, affrontando il difficile percorso di Giovanna fuori dal tunnel dell’abuso e, in parallelo, la nascita della raccolta di poesie.

Durante la serata, che avrà inizio alle ore 19 presso l’Auditorium di Zona 3 a Milano (in Via Valvassori Peroni 3), la giornalista Carlotta Pistone dialogherà con Bruna Colacicco, intervista intervallata dai reading poetici delle due attrici Roberta Secchi e Gianna Coletti e dagli accompagnamenti musicali del gruppo jazz Lo Zonki Trio.


 
25 novembre 2013
Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne
Progetto a cura dell’Associazione Scrivere Contro la Violenza

 
Presentazione
Un'altra vita - Poesie pop

Auditorium di Via Vavassori Peroni 56 - Milano
Dalle ore 19.00 alle 21.00
 
 
Leggi l'intero PROGRAMMA delle due giornate 
- domenica 24 e lunedì 25 novembre 2013 -
organizzate dal Consiglio di Zona 3 del Comune di Milano
Tag:  Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, 25 novembre, Auditorium, Zona 3, Milano, Un'altra vita - Poesie pop, Giovanna Campo, Bruna Colacicco, reading, musica

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni