Shokking Music

Sony Moore alias Skrillex: Vado dove mi porta la musica 0

Per gli amanti della musica elettronica, è in arrivo in Italia il “Prince” della dubstep!

Il 23enne Sony Moore, nato a Los Angeles, oggi è conosciuto come uno degli artisti di musica elettronica americani più all'avanguardia. Skrillex – questo è il suo nome d’arte - sta arrivando in Italia per il suo tour, con due date: mercoledì 23 novembre all'Atlantico Live di Roma e giovedì 24 novembre ai Magazzini Generali di Milano, dove è già sold out.   Skrillex ha suonato in tutti i principali club e festival in giro per il mondo. Nel 2007 esordisce come solista in una band post hard-core e ...LEGGI

Milano Jazzin Festival, i migliori successi ad impatto zero 0

Fino al 6 agosto all’Arena Civica “Gianni Brera” va in scena la musica

Ventotto date per il Milano Jazzin Festival che, iniziato il 1° luglio, fino al 6 agosto animerà le serate della metropoli con una programmazione variegata, ideata per soddisfare anche il pubblico più esigente.   Il palcoscenico d’eccezione è la prestigiosa Arena Civica Gianni Brera che con il 2011 arriva ad ospitare la quinta edizione della manifestazione musicale, promossa dall’Assessorato agli Eventi del Comune, in collaborazione con Four One Music&Events e Alfa Romeo Giulietta.   A far rispl...LEGGI

La morte di Amy Winehouse aggiunge un nuovo membro al club 27 0

La maledizione dei 27 anni ha colpito ancora regalando un nuovo membro al club più selettivo e meno ambito del mondo.

In principio fu Alexandre Levy, famosissimo e amatissimo compositore e direttore d'orchestra brasiliano, era il 17 gennaio 1892. Per oltre 40 anni è rimasto da solo. Poi è arrivato a fargli compagnia Robert Leroy Johnson che occupa il 5° posto nella classifica di Rolling Stone dei 100 migliori chitarristi della storia, deceduto per cause sconosciute – qualcuno ipotizza un probabile avvelenamento da stricnina – il 16 agosto 1938. Tra la fine degli anni sessanta e l'inizio degli anni settanta il c...LEGGI

Le hit dance al femminile che animeranno le estate 0

Che si balla in questi mesi nei dancefloor?

Con l'estate arriva anche la voglia di vacanza, di mare, di divertimento... E' la stagione delle feste, delle uscite fino a tarda notte, delle discoteche a cielo aperto: ma quali sono le hit che ci faranno ballare per tutta la stagione? Ogni produzione di David Guetta è sempre un sicuro successo, mentre già spopola la danza Kuduro di Don Omar. Ma come al solito le donne si difendono bene, eccellendo anche quest'anno nel campo del pop e della musica dance. L'estate sarà sicuramente accompagnata ...LEGGI

Benedetta Lucinda Williams 0

Blessed, una svolta rock per la cantautrice americana

Ci vogliono proprio delle persone come Lucinda Williams per ricordare che il rock non è morto, e anzi sta benone. Giunta a cinquantasei anni, l'artista americana ha dato alla luce l'album Blessed (Lost Highway, 2011), rivelandosi ancora una volta una cantautrice d'altri tempi, di quelle che legandosi all'antica tradizione folk popolare ancora amano raccontare storie, ma allo stesso tempo anche una musicista estremamente attuale, in grado di fondere le sue radici con un rock maturo e condito con ...LEGGI

Agnes Obel, la rivelazione di Grey's Anatomy 0

Grazie all'inserimento di Riverside nella colonna sonora del famoso telefilm americano, Philharmonics è un successo mond...

Contrariamente a quanto pare voler affermare l'industria discografica, soprattutto negli ultimi anni, non c'è un'età per diventare famosi: così capita che a 31 anni, di colpo, una donna inizi a spopolare sulle radio di tutto il mondo. La donna in questione è Agnes Obel, cantautrice danese che deve la sua fortuna ad un notissimo telefilm americano, Grey's Anatomy. Da quando il suo brano Riverside è stato incluso nella colonna sonora, la Obel è diventata improvvisamente una celebrità internazional...LEGGI

Nada, una carriera da Vamp 0

Un nuovo percorso musicale ricco di fascino e personalità insieme al pulcino di Gabbro (ormai cresciuto)

Ad ascoltarla oggi, Nada Malanima, quasi sembra difficile che possa essere la stessa ragazzina che calcava il palco di Sanremo cantando “Ma che freddo fa”. Eppure, a pensarci bene, non è cambiata poi molto: il brano, oggi considerato uno dei classici della tradizione italiana, nel 1969 costituì una vera e propria sorpresa, con le sue sonorità cupe che già strizzavano l’occhio alle ‘nuove musiche’ in arrivo proprio in quegli anni. Da allora, per i successivi quarantadue anni Nada è sempre stata a...LEGGI

Mina, la diva che conquistò Federico Fellini 0

Il fascino intramontabile e gli esordi della Tigre di Cremona

Mina, il desiderio mai esaudito di Federico Fellini. Il regista coltivò una grande passione per la tigre di Cremona, tanto da volerla come protagonista per i suoi film, anche se questo suo sogno alla fine non venne mai concretizzato. A testimonianza del fascino che la cantante esercitava sul maestro del cinema, nel corso del più recente incontro organizzato dalla Fondazione Fellini di Rimini, sono stati resi noti documenti inediti dell’epoca, tra cui alcune immagini girate nel corso di una trasm...LEGGI

Le Vivian Girls tornano in Italia 0

Due date previste per il trio newyorkese, l'8 e il 9 agosto 2011

Dopo le esibizioni della scorsa estate a Cesena e Brescia, le Vivian Girls hanno deciso di ritornare anche quest'anno nel belpaese con due concerti previsti per il mese di agosto. Le tre reginette della scena indie si esibiranno lunedì 8 alla Festa Democratica di Lucciola di Villadossola (VB), mentre la sera successiva calcheranno il palco del Circolo Magnolia di Segrate (MI) nell’ambito della Magnolia Summer Fest. Le Vivian Girls avranno così occasione di presentare per la prima volta in Itali...LEGGI

Divento Viola delle Iotatola: scariche rock tra amori e giocattoli 0

L'esordio del duo parlemitano tutto al femminile, vincitore di Musicultura 2010

Sempre impegnati a scovare per primi la 'new sensation' del momento proveniente da qualsiasi parte del mondo, spesso i giornali e le radio italiane gettano uno sguardo superficiale ai talenti nostrani. Così, capita che uno strano duo (pardon, una band) tutta al femminile riesca ad aggiudicarsi la vittoria del festival Musicultura 2010, ma che comunque non attiri particolari attenzioni. La soluzione? Pubblicare un album di grande qualità, condito con possenti dosi di eccentricità ed ironia. E' il...LEGGI
ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni