Sport in Rosa

Sepang un anno dopo senza il Sic 0

Il Motomondiale torna a Sepang, là dove un anno fa perdeva la vita Marco Simoncelli

E’ sufficiente ignorare, accantonare, imporci di dimenticare quel che ci fa stare male? In tema di tradimenti amorosi si ricorre spesso all’espressione “occhio non vede, cuore non duole”. Più che chiudere gli occhi a volte sarebbe utile riuscire a spegnere la mente. È trascorso quasi un anno da quel maledetto 23 ottobre 2011. Ricordo come fosse ieri ogni istante di quella mattinata, che sulla carta prometteva spettacolo per gli sportivi, con il Gran Premio di Malaysia del MotoGp prima e l’antip...LEGGI

Povero Diavolo, che pena mi fai 0

Tre punti in altrettante giornate. Un capro espiatorio: Massimiliano Allegri

Senza filo e con un ago ammaccato, come può un sarto cucire? Ricordo come fosse ieri la querelle Berlusconi-Zaccheroni e lo striscione esposto a San Siro dalla Sud nel 2000 in difesa dell'allenatore. "Con la stessa stoffa il sarto l'anno scorso ha cucito lo scudetto", la risposta della Curva rossonera alle dichiarazioni rilasciate giorni prima dal patron, che aveva dipinto Zac come un sarto incapace di tessere la buona tela a disposizione. Dodici anni dopo ci ritroviamo in prima fila, incollati...LEGGI

Cassano cuore ingrato 0

Perché uomo e professionista non vanno di pari passo? Estate agli sgoccioli, si riparte con il calcio giocato e, purtrop...

Si riparte. Con pochi soldi e poche idee. Ma tanta voglia di calcio. Ancora qualche giorno e i giochi saranno fatti. Domani, 31 agosto, scade il termine ultimo di un mercato che non è stato dei più entusiasmanti per i club italiani. Come dicevo pochi soldi, poche idee. E quelle poche espresse male. "Sopra il Milan c'è solo il cielo. Sopra il cielo c'è l'Inter". Un poeta il nostro Antonio Cassano, uno che dice quello che pensa. Anzi no, uno che "se pensa quello che dice...", per riprendere una d...LEGGI

Il calcio al mercato, vendesi credibilità 0

Nel calcio di sceicchi e petrolieri l'Italia saluta in un sol colpo top player e credibilità

"Con dieci euro ti do tre drink e un chupito". Cinque metri più avanti. "Con dieci euro ti do quattro cocktail e due giri di chupito". Venti metri più avanti. "Con dieci euro te ne do sei di consumazioni, più tre giri di chupito".   Ci siete mai stati a Ibiza? Lungo le vie del centro la sera si scatena una vera e propria battaglia tra locali e PR esaltati che si sottraggono l'un l'altro clienti e ricavi. E l'innata e incontrollabile ricerca del risparmio finisce sempre per prevalere. Dopo una se...LEGGI

Spagna campione d'Europa 0

Sfuma il sogno azzurro, è tempo di rimboccarci le maniche e ripulire il calcio italiano

Meglio così. Mi prenderete per pazza, e una parte di me, una piccola voce dentro di me, non vi dà torto, ma sono convinta che il poker inflittoci dalla Spagna in finale sia la giusta conclusione dell'Europeo.   Giusta sotto due diversi ma, a mio avviso, validi punti di vista. Quello sportivo, sotto gli occhi di tutti. Ha vinto la più forte, senza se e senza ma. Quello extrasportivo, ma nemmeno tanto extra, che ci porta dritti allo scandalo che ha colpito il nostro Paese proprio a ridosso della r...LEGGI

Pizza, birra e amici: gioca l'Italia 1

Il calcio in queste occasioni diviene strumento di tutti e per tutti

Pizza, birra e amici. Tre elementi imprescindibili quando di mezzo c'è la Nazionale. Sì, perché il calcio, in queste occasioni, diventa uno strumento di tutti e per tutti, cessa di esistere come sport per eletti, e diviene incredibile e potente collante tra generi, età, popoli diversi. Quando gioca l'Italia mi sento una tra tanti, una sorella di tanti e per tanti, non la giornalista, non la calciofila appassionata, ma un puntino minuscolo in uno spazio infinito, coeso ed entusiasta. Mondiali, Eu...LEGGI

Cassanate, Milan e omosessualità 0

Antonio Cassano e un altro dei suoi "exploit" - anzi, ben due in un colpo solo - durante la conferenza stampa azzurra a ...

"Il giornalismo? Gente che non sa scrivere, che intervista gente che non sa parlare, per gente che non sa leggere". Mi faccio autogol, penserete. Ma mai come in questo momento questa sentenza mi pare più calzante. Ho lasciato la redazione ieri sera innervosita e con tanti pensieri, che ho cercato di riordinare e riorganizzare al fine di sottoporli come sempre alla vostra attenzione.   Senza girarci troppo intorno, è sufficiente accedere alla colonna sinistra di Twitter per capire di cosa, o meg...LEGGI

Magica Errani, benvenuta nella storia 0

Perde la finalissima contro Maria Sharapova, ma entra di diritto nella storia vincendo il doppio e guadagnandosi il post...

La mia predilezione per il calcio è arcinota, ma, anche se a spizzichi e bocconi, per forza di cose mi trovo a dover, o voler, aprire mente e cuore all’intero calderone sportivo. In un’ipotetica mia classifica virtuale Moto Gp e tennis seguono il pallone. In eventi di caratura mondiale come le Olimpiadi, poi, mi riscopro curiosa e appassionata anche nei confronti di discipline che nella routine di rado incontro per mia scelta, vedi nuoto, scherma, pallavolo e tutta l’allegra compagnia. Nonostan...LEGGI

Condanne, giudizi e la presunzione d’innocenza 1

Calcioscommesse, facili condanne mediatiche e il dramma di Luca Toni

Potendo scegliere, evito di raccontarvi storie tristi, sforzandomi di scovare spunti, talvolta anche polemici, che stimolino il dibattito e che in qualche modo possano farvi riflettere sul buono e il cattivo dello sport.  È molto più nelle mie corde discutere che limitarmi a riportare un fatto. Ma quest’annata sportiva, purtroppo, ci ha fornito tragedie in serie sulle quali mi è risultato spesso difficile argomentare. Siamo soltanto a giugno, e visto l’andazzo degli ultimi mesi, sembra che per l...LEGGI

Calcioscomesse, ci risiamo 0

Nuova bufera calcio scommesse. Tra gli indagati Antonio Conte

Con un Giro d'Italia appena concluso, un Roland Garros da poco iniziato, un weekend di Formula 1 ed Europei di Nuoto, cosa balza sulle prime pagine di quotidiani cartacei e online? Il caro vecchio calcio.   E il tema sembra ormai scontato. Niente da festeggiare, niente per cui commuoversi, ma sempre e solo la solita nauseante vergogna. In altre parole, il calcio scommesse. Ne usciremo mai? Non sono affatto ottimista in merito. Non appena si mette un punto su una vicenda, ecco che si aprono nuov...LEGGI
ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni