Telenovità Cinecuriosità

Visioni Consigliate in TV dal 26 febbraio al 4 marzo 0

I consigli di MRS su cosa non potete assolutamente perdervi durante questa settimana televisiva

Ecco le visioni consigliate tra i film e gli spettacoli in programmazione sulle non-pay tv. Sabato 26 Febbraio Rai Uno – Ore 21:10– Ballando con le stelle: comincia la settima stagione del varietà condotto da Milly Carlucci. Rai Tre – Ore 23:35– Storie Maledette: Franca Leosini ci accompagna nell'analisi dei fatti di cronaca nera degli ultimi anni. Italia 1 – Ore 02:45– Minimaratona de I Griffin: 8 episodi per la famiglia animata degna erede de I Simpson MTV – Ore 21:05– Footloose: un giova...LEGGI

Grande Fratello o Grande Macello.. questo è il dilemma 12

Nella casa di plexiglass di Cinecittà si sprecano gli insulti, la maleducazione e le bestemmie!

Premetto che la mia conoscenza dell'ultima edizione del Grande Fratello è limitata. Non ho il tempo né sono interessata a visionare la striscia giornaliera, trovo noiosa la diretta del lunedì sera nonostante sia convinta dell'esistenza di una congiura a livello di palinsesti grazie alla quale in quel giorno vengano proposti solo programmi noiosissimi o film al ventesimo passaggio televisivo che anche chi la tv la guarda pochino ha probabilmente già visto almeno un paio di volte. E' un vero...LEGGI

Guai in paradiso: i divorzi delle star nel 2010 0

Il 2010 e' stato un anno segnato da diverse rotture nelle coppie hollywoodiane, ma non lo sono tutti gli anni...?

Alla fine dell’anno, nel mondo dello spettacolo, si fanno diversi tipi di bilanci: quali film hanno incassato di più al botteghino, quali serie televisive sono state cancellate e quali continueranno anche nel prossimo anno, quali star ci hanno fatto sognare con le loro storie d’amore (il più delle volte sfruttando le telecamere di reality show), ma anche quali sono stati i divorzi più chiacchierati.   La prima a farne le spese nel bilancio dei divorzi è senza dubbio la nostra adorata Sa...LEGGI

All Good Things 0

Quando la famiglia si trasforma in un lager

All Good Things è un coraggioso pugno nello stomaco. Film che molti davano per disperso sin dall’inizio (girato nel 2008, è stato palleggiato da un distributore all’altro per due anni, prima di uscire in poche sale negli Stati Uniti all’inizio di questo mese) può essere visto quasi esclusivamente su Internet come Video on Demand. Arriverà mai in Italia? Non è ancora dato saperlo. Ma sarà difficile, se si parte dal presupposto che il film riguarda un vecchio caso irrisolto di omicidi seriali, ...LEGGI

Ciao Mario e grazie! 0

Monicelli, grande sceneggiatore e regista, è vissuto 95 anni e ci ha insegnato a ridere, scherzare, ma anche a pensare f...

Mario Monicelli ha esordito al cinema a soli 19 anni con un cortometraggio intitolato “Cuore Rivelatore”. E rivelatore è forse l’aggettivo che più lo contraddistingue. Perchè con il suo lavoro Mario ci ha rivelato una parte dell’Italia che si diverte tra le lacrime. Non a caso uno dei suoi capolavori è “La Grande Guerra” dove un attore drammatico, Vittorio Gassman, si trasforma in comico e un attore comico, Alberto Sordi, si trasforma in drammatico, ma tutti e due sono profondamente italiani....LEGGI

Le donne maltrattate vivono Al Buio-Into the Gloom 1

Intervista a Giacomo Arrigoni, sceneggiatore regista di un toccante cortometraggio che racconta la violenza domestica

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne la prestigiosa rivista Marie Claire ha deciso di mostrare sul proprio sito internet il cortometraggio “Al Buio-Into the Gloom” che ha vinto menzioni speciali in numerosi festival, tra cui spicca la kermesse milanese “I’ve Seen Films” creata da Rutger Hauer. Questo perché con sensibilità e intelligenza ha il potere di farci capire cosa prova una donna imprigionata in una favola tramutatasi in incubo. Interpretato dalla c...LEGGI

Arrivederci Dino 0

E' morto, all'eta' di 91 anni, uno dei piu' grandi produttori cinematografici del mondo

Dino de Laurentiis si è spento nella sua casa di Los Angeles: aveva 91 anni, più di sessanta dei quali trascorsi sui set cinematografici dei 150 film da lui prodotti. Con Dino sparisce un “gigantesco” punto di riferimento per la cinematografia italiana e internazionale, ma scordarlo sarà impossibile. Basta infatti chiudere gli occhi e pensare a Silvana Mangano immersa nell’acqua in “Riso Amaro” (1948), a Vittorio Gassman e Alberto Sordi che siedono sul tetto del treno ne “La Grande Guerra” (1...LEGGI

"La Giostra": un cortometraggio proiettato nel futuro 0

Le potenzialita' di macchine fotografiche digitali applicate al cinema e alla sperimentazione portano alla crazione di o...

“La Giostra” è un cortometraggio visivamente sorprendente. Lo spettatore si sente risucchiare dalle immagini di grande forza suggestiva e gira la giostra della vita del protagonista che perdendo il contatto con la realtà, ritrova se stesso. Infatti il titolo dell’opera sottintende un percorso circolare creato dal regista e autore, Luigi Alberton, che racchiude una grande verità: per vivere il presente si deve comprendere il proprio passato. Davide è un giovane pittore che ha un’immagin...LEGGI

Nuove serie crescono… 0

Tra sorprendenti esordi e attesi ritorni, un breve vademecum per orientarsi tra i serial americani del momento.

La serialità americana ha ripreso in queste settimane a pieno ritmo. E per le appassionate rosa shokking che, nonostante l’Oceano di mezzo, vogliono tenersi aggiornate ecco una guida per orientarsi tra le serie più hot. Ha esordito lo scorso 19 settembre su HBO la patinata “Boardwalk Empire” ed è stato subito record: il pilot, diretto da Martin Scorsese – che è anche produttore della serie – ha registrato gli ascolti più alti per una premiere negli ultimi 6 anni sul canale via cavo, ta...LEGGI

“Per noi ogni film è un successo” 0

Intervista a Manuele Malenotti, proprietario del marchio Belstaff

Il marchio italiano Belstaff sta per compiere 86 anni e da sempre vanta un rapporto particolare con il cinema internazionale. Basti pensare che icone del calibro di Steve McQueen, James Dean e Marlon Brando indossavano i loro capi. Negli ultimi anni questa speciale collaborazione si è stabilizzata grazie all’intuizione dei nuovi proprietari dell’azienda, la famiglia Malenotti, di vestire gli attori non solo sulla passerelle di Hollywood, ma anche durante la produzione dei film, contribuendo c...LEGGI
ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni