Un pizzico di.. - ARCHIVIO

Apebistrot 0

Bollicine e ostriche: dove l’aperitivo diventa esclusivo

Milano, si sa, è da bere. E’ la città dove l’aperitivo non è solo un appuntamento ma un culto vero e proprio. Con la bella stagione, poi, i marciapiedi e i parchi fioriscono di tavolini imbanditi di ricchi buffet. In Viale Montenero, però, c’è qualcosa di diverso, qualcuno che celebra il rito dell’aperitivo con originalità e classe: è l’Ape Bistrot e “Exclusive Mobile Celebrating” è il suo motto. L’idea nasce da un gruppo di amici, esperti in ristorazione e marketing: si  recupera un’Ape Piaggi...LEGGI

Apebistrot 1

Bollicine e ostriche: dove l’aperitivo diventa esclusivo

Milano, si sa, è da bere. E’ la città dove l’aperitivo non è solo un appuntamento ma un culto vero e proprio. Con la bella stagione, poi, i marciapiedi e i parchi fioriscono di tavolini imbanditi di ricchi buffet. In Viale Montenero, però, c’è qualcosa di diverso, qualcuno che celebra il rito dell’aperitivo con originalità e classe: è l’Ape Bistrot e “Exclusive Mobile Celebrating” è il suo motto. L’idea nasce da un gruppo di amici, esperti in ristorazione e marketing: si  recupera un’Ape Piaggi...LEGGI

Cibo buono, pulito e giusto 1

A Carlo Petrini premio Trabucchi alla Passione civile 2011

Illasi, Verona 26 Giugno 2011 Anche quest’anno, per la 5° edizione consecutiva, Villa Trabucchi, sulle colline del veronese, ospita con grande orgoglio e sempre maggior partecipazione, il premio alla Passione Civile che viene consegnato a Carlo Petrini, fondatore di Slow Food e della rete Terra Madre. Ospiti alla manifestazione i premiati degli anni precedenti: Ascanio Celestini, Marco Paolini, Milena Gabanelli, che si aggiunge via fono dopo poco; è assente invece Gino Strada, impegnato in Suda...LEGGI

La Bazarette Fooding: il Tour de France dei buongustai! 0

I prossimi tre appuntamenti da non perdere sono a Parigi, Arles, Biarriz

Parigi - Arles – Biarriz: sono queste le tappe in cui potrete gustare il mercato itinerante diretto dallo chef Magnus Nilsson. Perché proprio uno chef svedese? Magnus è uno chef giovane - ha appena 27 anni! -, talentuoso e creativo. La sua cucina ruota intorno al rispetto per gli ingredienti crudi, è vicina alla natura e ai prodotti locali: questo giovanotto “accetta” i prodotti per quello che sono e per quello che possono dare se “colti” al momento giusto, riuscendo a farne emergere il massimo ...LEGGI

Ibiza.. Como me gusta! 0

Nonostante gli acquazzoni milanesi ci spingano a indossare stivali di gomma e maglioncini invernali, l’estate è alle por...

Magari non avete ancora deciso dove trascorrere le vacanze, lasciatevi tentare da questa passeggiata gastronomica per la Isla. Munitevi di espadrillas, curiosità e tanto appetito! Prima volta? Allora è d’obbligo una passeggiata per la città vecchia (Dalt Vila). Attraversato il ponte levatoio farete un tuffo indietro nel tempo percorrendo stradine strette e tortuose ricoperte di antichi ciotoli levigati dal passaggio plurisecolare di chissà quante espadrillas!.. sicuramente dopo tutto questo “sal...LEGGI

Michelle Obama presenta il "piatto alimentare". Bye bye vecchia piramide 0

Dopo l'orto alla Casa Bianca, arriva Il piatto diviso in quattro con più frutta e verdura, la ricetta della first lady p...

Che gli americani non rappresentino un esempio da seguire in fatto di diete lo si sapeva da tempo. Michelle Obama, seriamente preoccupata per le abitudini alimentari dei suoi connazionali, ha deciso di correre ai ripari: mandare in pensione la vecchia piramide - secondo lei troppo complicata da interpretare - e semplificare la vita ai cittadini a stelle e strisce introducendo uno schema più facile, che dovrebbe aiutarli ad autoregolarsi e combattere il dilagare dell'obesita (che in America colpi...LEGGI

William e Kate, menù top secret e doppio Wedding Cake 0

La prima sarà alla frutta con decorazioni floreali.. la seconda un trionfo di cioccolato!

La lista degli ospiti più o meno blasonati, così come quella degli illustri esclusi è ormai nota a tutti da giorni. L'assegnazione dei posti all'interno dell'abbazia di Westminster è stata ampliamente commentata dai vari tabloid. Anche la presenza di Beyonce e del marito Jay –Z  che dovrebbero cantare "Crazy in love" sembrerebbe sicura al 99%.Mancano pochi minuti al matrimonio dell'anno – diciamo pure del secolo almeno per ora – e l'unica cosa ancora top secret, oltre ovviamente l'abito della sp...LEGGI

World's 50 best Restaurats 2011 "l'Oscar della Ristorazione Mondiale" 0

Consacrati a Londra i 50 migliori ristoranti del mondo, trionfa il Noma di Redzepi e Massimo Bottura vince il premio The...

Si è svolta ieri sera presso la Guildhall di Londra la cerimonia di assegnazione dei S. Pellegrino  world's  50 best  edizione 2011. I miracoli della tecnologia hanno fatto sì che, sebbene mi trovassi in asse perfetta con Londra ma svariate centinaia di miglia più a sud, potessi ugualmente seguire la premiazione e farvi un resoconto completo.La serata è iniziata ricordando lo chef Santi Santamaria, scomparso due mesi fa all'età di 53 anni. Santi è stato il primo chef catalano ad ottenere per il ...LEGGI

Identità di Pasta.. il tris 0

La versione di Cracco.

Dopo il magico Elio Sironi e l'ottavo re di Roma Antonello Colonna, per chi non fosse ancora sazio, eccovi servito il tris.Andiamo a scoprire Carlo Cracco e Matteo Baronetto: “pasta e mastica”. Suona come “mangia e taci” ma non lasciatevi trarre in inganno, la mastica è una resina naturale provediente dall’isola di Chios, in Grecia. Cresce sull’albero del Lentischio, pianta della famiglia degli anacardi, viene utilizzata per scopi omeopatici oppure, la sua parte dolce, per produrre vini, distill...LEGGI

Il bar Jamaica compie cent'anni e festeggia con una mostra di Ugo Mulas 0

Lo storico bar degli artisti di Milano è arrivato al centesimo genetliaco.. tanti auguri!!

In un'epoca frenetica ove pochi sembrano ricordare persone e luoghi che hanno fatto la storia di  una città, nella quale a poco a poco le botteghe e i negozi che hanno animato per decenni la vita dei quartieri vengono via via sostituiti da supermercati e anonime catene monomarca, poter festeggiare il centenario di un locale che ha significato e continua a significare moltissimo per i milanesi è una grossa soddisfazione. Tre generazioni della stessa famiglia si sono avvicendate creando, facendo c...LEGGI
ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni