Acque detox di Jessie Kanelos Weiner

Acque aromatizzate per depurare e idratare il nostro organismo all’insegna del benessere e del gusto

di Laura Argelati

Pubblicato venerdì, 23 marzo 2018

Rating: 5.0 Voti: 10
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of L'ippocampo edizioni
Frutta e verdura possono essere per il nostro corpo una vera miniera di sostanze benefiche per l’organismo, è risaputo. Vitamine, sali minerali, fibre, antiossidanti sono  preziosi alleati per il nostro benessere e gli esperti consigliano il consumo giornaliero di cinque porzioni di frutta e verdura, possibilmente di altrettanti differenti colori.

Per donare al nostro corpo idratazione, freschezza e gusto le acque detox sono l’ideale e diventano vere e proprie alleate per il nostro benessere e la nostra bellezza: basta lasciare in infusione nell’acqua frutta e verdura per aromatizzarle e gustare questa bevanda per fare il pieno di energia.

Il volume “Acque detox” di Jessie Kanelos Weiner edito da L’Ippocampo ci propone tante combinazioni di ingredienti per acque rinfrescanti, profumate, curative, energetiche, per mantenere il corpo in forma e in equilibrio e come alleate di bellezza.

Dalla semplice acqua rinfrescante con limone e menta a quella con pesca e rosmarino per rinforzare il sistema immunitario, dalla formula antiossidante con melagrana, lamponi e mandarini a quella digestiva con mela e finocchio, dal mix di arancia, papaya e zenzero contro il raffreddore all’acqua energizzante con ananas, lime e peperoncino, sono tante le idee contenute nel libro per rinfrescarsi nei caldi mesi estivi, depurarsi tutto l’anno, offrire un drink naturale e sano ai nostri ospiti.


15 marzo 2018, L'ippocampo
pp. 72
Prezzo di copertina €7,90
Tag:  Acque detox, Jessie Kanelos Weiner, L’Ippocampo Edizioni, Acque aromatizzate, Benessere, Idratazione

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni