La Pietà di Michelangelo

Viaggio intorno all’Uomo

di Andrea Vercelli

Pubblicato lunedi, 19 settembre 2011

Rating: 4.4 Voti: 15
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Entrare nella Basilica di San Pietro a Roma è come aprire un manuale di storia.
Dentro ci trovi tutto il cammino che l’umanità ha percorso in due millenni.

Bisogna prendersi almeno una mezza giornata per stare lì dentro. Passeggiare là dove tutto, anche la piastrella più nascosta assume un significato.

Non c’è sguardo che non comprenda decine di opere d’arte, non c’è emozione che manchi.
Monumenti funerari, affreschi, mosaici. E’ tutto davvero grandioso. Maestoso, enormemente umano.

Ma lì in fondo alla navata destra, protetta da un vetro antisfondamento, c’è Lei, la Pietà.
Si distingue da tutto il resto. E’ minuta, delicata, leggera.
Anche la luce è diversa attorno a Lei.
E’ come se assorbisse la luminosità circostante riemettendola sotto forma di energia silenziosa.

E’ incredibile come, avvicinandosi a Lei, il mondo tace.
Non si riesce a percepire come Michelangelo abbia fatto a scolpirla.

Non c’è segno di pietra. Non c’è materia.
E’ puro spirito.

La pietà è un ponte che ci conduce all’eternità. E ci salva.

Il volto di Maria è un oceano infinito di dolcezza ed amore.

Ecco il significato profondo dell’opera di Michelangelo. E’ lì davanti ai nostri occhi.

Ognuno di noi vorrebbe, almeno una volta prima di morire, essere amato , essere desiderato, essere voluto come questa Donna vuole essere parte dell’infinito che ha tra le sue braccia.
Tag:  Pietà, Michelangelo, San Pietro, Scultura, Infinito

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni