Stile dark e classe immortale

Edward & Co. La moda a misura di vampiri, licantropi e rock band

di Dea Mazzilli

Pubblicato martedi, 6 luglio 2010

Rating: 4.1 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
“Quando sarete tornati a casa stasera, e avrete spento le luci, e avrete paura di scostare le tende temendo di vedere un volto alla finestra… Non abbiate paura e ricordatevi che, dopo tutto… queste cose accadono davvero”.
Recitava Edward Van Sloan nella versione teatrale di Dracula.

Roba vecchia! Oggi i vampiri non fanno più paura a nessuno, anzi non vediamo l’ora d’incontrarne uno perché, nella nostra fantasia, ce li figuriamo così: aria vagamente maledetta, cipiglio triste alla James Dean, galanteria d’altri tempi, potrebbero trarci in salvo ed amarci tutta la vita, sposarci e chiederci di fare l’amore solo dopo il matrimonio, e magari possedere pure una bella Volvo (quasi fantascienza ndr).
Un look raffinatamente ricercato, la cura nei dettagli e la bellezza quasi fragile di questi personaggi li ha fatti diventare dei moderni angeli, o demoni, a seconda dell’occasione.

Ed è il condottiero Edward Cullen (protagonista della saga Twilight) ad essersi imposto come guida, in quest’era gotico-vampiresca!

Nella musica a far da padroni sono i tedeschi “Tokio Hotel”, che con il leader Bill Kaulitz dettano legge in fatto di moda e hit di successo.
Adolescenti di tutto il globo amano imitarlo vestendosi e truccandosi come lui: capelli del colore della pece, pelle bianca come il latte, grazia nel corpo e negli occhi, pesantemente marcati di nero.
La sua corporatura effeminata lo fa sembrare un fragile angelo; le catene al collo, i capelli scolpiti e bicolore gli danno le sembianze di un diavolo. O meglio, di un vampiro decisamente rock!

Avril Lavigne prima maniera, invece, è una degna rappresentante del look dark giovanile in gonnella, con quei suoi occhi chiari dipinti da ombretto scurissimo, la lunga chioma bionda che scende sulla schiena ad incorniciare t-shirt black, bracciali in pelle ai polsi, catene e unghie anch’esse nere e cortissime. Lei è la cattiva e moderna reginetta di quel mondo che l’ha amata quando ancora era una ragazzina ribelle e borchiata, che con il dito medio alzato diceva al suo pubblico qualcosa “abbastanza” significativo.

Oggi i più amati sono loro: i personaggi di Twilight , nati dalla penna di Stephanie Meyers, che tutti noi abbiamo imparato a conoscere.
La pallida famiglia Cullen, talmente perfetta da sembrare di cera, ed Edward, bello tra i belli, innamorato degli innamorati, che non dorme, non mangia e non fa sesso, sono entrati nei nostri cuori dalla porta principale, assieme a “Jacob il licantropo”, al quale regaliamo la Palma d’Oro ROSASHOKKING per la "mise" più sexy e discinta dell’intera pellicola.
Giudicate voi stesse!

Per citare un’altra stupenda bionda, non possiamo dimenticarci di “Buffy”, colei che i vampiri li ha ammazzati. Si, ma in tubino e tacchi a spillo!
Quando si dice che la classe non è acqua.

Bene mie stupende creature della notte, nell’attesa che nella vita di ognuno di noi arrivi un surrogato di vampiro ricco e meraviglioso o di licantropo gentile e muscoloso vi stringo in un abbraccio oscuro, ma affettuoso.
Tag:  Look dark, vampiri, Twilight, Tokio Hotel, Avril Lavigne

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni