Chiara Croce

  • Nome: Chiara Croce
  • Qualifica: Collaboratrice
  • "TU" in tre pregi e tre difetti:
    Pregi 1)? 2)?? 3)??? Difetti: tutti quelli che vi vengono in mente. Più uno.
  • Che percorso hai fatto per arrivare a collaborare con MRS?
    Ho seguito e ammirato MRS fin dalla sua nascita, mi sono proposta et voilà!
  • Lavori con più uomini o con più donne?
    Con bambini, dato che ne ho tre e lavoro da casa...
  • Preferisci lavorare con uomini oppure con donne? Perchè?
    Non ho preferenze. Se le persone sono preparate e simpatiche ci lavoro bene a prescindere dal sesso.
  • Cosa ne pensi della donna del XXI secolo?
    WOW!
  • Il tuo rapporto con la politica
    Faccio politica tutti i giorni, per esempio sgridando chi parcheggia sulle piste ciclabili o non ricicla la plastica, e cercando di sensibilizzare più gente possibile su quello che è il bene comune.
  • Il tuo rapporto con la religione
    Privato.
  • Il tuo idolo del giornalismo
    Tutta la redazione del giornale satirico "Il male" che purtroppo non esiste più, e in generale chi riesce a informare con ironia.
  • Lo scoop giornalistico che avresti voluto fare tu
    La paparazzata di Brad Pitt nudo uscita qualche anno fa su Novella 2000, così mi sarei goduta lo spettacolo dal vivo!
  • La tua citazione famosa preferita
    Un detto siciliano volgarissimo ma geniale: “la minchia, r'intra u culu degli àutri, fil di capello è.”

Ultimi articoli

L'infermiera Michelle Hunziker e la pantera Maria Luisa Trussardi - Ti presento i miei: la Hunziker, a cena con la mamma di Tomaso Trussardi, sbaglia completamente look, e la "suocera" non è da meno
Innorridisco alla vista, su Chi della settimana scorsa, di Michelle Hunziker paludata per conoscere l’ennesima suocera, Maria Luisa Trussardi, che doveva essere una gran bella donna, prima che il labbrone modello Zodiac arrivasse a nasconderle metà della faccia.Ma Michelle non si fa certo scoraggiare da triviali questioni di filler, e si gioca tutte le sue carte per conquistare la mamma del bocconcino che si è accapparata, il bello e bravo Tomaso, unico maschio rimasto nella sfortunata famiglia ...LEGGI

La svista di Vogue America: Anna Wintour, ma ci vedi doppio? - La rivista piu glamour del pianeta ha incoronato le gemelle Olsen reginette di eleganza. Eccovele nella versione cenerentole. Anzi, peggio. Sorellastre!
Mary Kate e Ashley Olsen, le golden twins americane che trasformano in oro tutto ciò che toccano, sono state recentemente elette da Vogue America le sorelle meglio vestite al mondo. Io invece le trovo americanissime e banali, a partire dal cespuglione di biondissime extension che più che una spazzola necessiterebbe la visita di un rastrello, fino al precoce e dissennato abuso di Botox. Allora, piuttosto, avrei votato Paris e Nicky, o Pippa e Kate, o al limite le gemelle Imma ed Eleonora Di Vivo,...LEGGI

George ed Eli. La rottura ufficiale - Un altro sogno infranto per l'Italia e per gli italiani che hanno sognato, hanno spettegolato e ci hanno creduto davvero, al grande amore tra la bella italiana e l'attore hollywoodiano
A me piacevano parecchio, nonostante personalmente abbia sempre pensato che George sembrasse più un “Big Jim pensionato con seconda casa al lago” (vista la capigliatura sale e pepe che gli conferisce uno sbarazzino look terza età), più che il “Ken principe delle favole” che trovavi incluso nel castello di Barbie, versione deluxe.E non credevo nemmeno alla bufala invidiosa di chi sosteneva che la storia fosse tutta una copertura per la sua omosessualità. Se fosse stato veramente gay, chi glielo a...LEGGI

ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni