Elena Cappelletti

Nata a Massa l’11 Gennaio 1980.
Sono Capricorno ascendente Capricorno: pregi e difetti, quindi, al quadrato. Con una laurea in Lettere all’Università di Pisa e qualche valigia, mi sono trasferita a Milano nel 2005 per seguire e inseguire il sogno della mia vita: diventare copywriter in un’agenzia di Pubblicità. Ci sono riuscita? Sì, dopo un Master in Accademia di Comunicazione. Vivo tra le guglie del Duomo da 5 anni ma ogni tanto torno nella mia città e corro sulla spiaggia: sia mai che il mare sparisca...
  • Nome: Elena Cappelletti
  • Qualifica: Collaboratrice
  • "TU" in tre pregi e tre difetti:
    Onesta ironica determinata
    Cinica agitata egocentrica
  • Che percorso hai fatto per arrivare a collaborare con MRS?
    Ho trovato il sito e ho scritto un’e-mail
  • Lavori con più uomini o con più donne?
    Nel mio ambiente ci sono più uomini ma lavoro con una donna
  • Preferisci lavorare con uomini oppure con donne? Perchè?
    Con entrambi purché apportino contributi validi
  • Cosa ne pensi della donna del XXI secolo?
    Penso che sia diversa da 50 anni fa, ma ha a che fare con uomini uguali, sostanzialmente, a 50 anni fa
  • Il tuo rapporto con la politica
    Non mi interessa. O meglio, non credo in alcun politico, di qualunque parte sia
  • Il tuo rapporto con la religione
    L’ho frequentata, adesso non più
  • Il tuo idolo del giornalismo
    Enzo Biagi
  • Lo scoop giornalistico che avresti voluto fare tu
    Non è uno scoop giornalistico, è una pubblicità. Anzi, alcune pubblicità pluripremiate
  • La tua citazione famosa preferita
    “Il matrimonio si celebra all’altare perché richiede un sacrificio umano” O. Wilde

Ultimi articoli

Al circolo Arci Bellezza circola cultura, e non solo - A Milano, in Via Bellezza 16/A, si mangia, si balla e si sta in compagnia
Il circolo Arci Bellezza nasce agli inizi del ‘900 prima come Società di Mutuo Soccorso per l’educazione dei metallurgici (sulla facciata d’ingresso c’è ancora il nome originale) e poi come Casa del popolo. Nel 1976 diventa circolo Arci e oggi è una vera e propria Casa dei popoli e delle culture.Tante e diverse, infatti, sono le iniziative che hanno sede all’Arci Bellezza: mostre, spettacoli, corsi di scacchi e balli (famoso quello di Tango Argentino), stimoli culturali diversi che possono arriv...LEGGI

La vita (e la morte) postata su Facebook - Ciò che non appare sul social network, non esiste
Sulla bacheca di Facebook compare, in bella vista, la foto di un bambino appena nato. E quando dico appena nato, intendo appena uscito dal corpo della madre, ancora sul telo verde della sala operatoria, ancora tutto insanguinato. La foto è stata scattata e caricata dal neo-papà e, sotto, congratulazioni e punti esclamativi in serie da 8. Certo, per carità, la nascita di un bambino è sempre una bellissima cosa. Una felicità immensa da condividere.Ma la domanda sorge spontanea: è tutto condivisibi...LEGGI

A Milano la pizza si chiama.. Spontini - Una pizza unica che si fa in quattro: nuova apertura in via Cenisio
Uno dei posti che a me dice “Milano”, è sicuramente la pizzeria Spontini.Perché Spontini è solo a Milano, dal 1953.Perché la pizza che si mangia da Spontini, si mangia solo da Spontini.Oggi le pizzerie sono quattro: in via Spontini - la prima e originale che prese il nome da quello della strada -, in via Marghera, in viale Papiniano e l'ultima, che inaugurerà ufficialmente, con tanto di festa, Lunedì 24 Ottobre, in via Cenisio.Spontini è particolare per un sacco di motivi: intanto lì mangi solo ...LEGGI

ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni