Giovanni Cavaliere

Laureato presso l’Università degli Studi di Ferrara. Conduttore, Attore, Esperto di Tecniche d’Animazione e Redattore per numerose testate giornalistiche, dal 1999 si occupa attivamente di Teatro e dell’orientamento lavorativo e professionale nel campo dello spettacolo, grazie anche alla collaborazione come Redattore e Responsabile delle Pubbliche Relazioni per la rivista Prove Aperte, mensile di spettacolo a distribuzione nazionale. Grazie al duplice ruolo di attore ed esperto di informazione di servizio per lo spettacolo, ha acquisito direttamente “sul campo”, in modo competente e razionale, tutta una serie di notizie utili a se stesso e ai lettori. Attualmente è presidente di OSA – Istituto Europeo di Orientamento allo Spettacolo e Arti Visive (www.istituto-osa.it). Per ulteriori informazioni potete consultare il sito www.giocavaliere.it
  • Nome: Giovanni Cavaliere
  • Qualifica: Collaboratore Spettacolo
  • "TU" in tre pregi e tre difetti:
    Coerente, leale, sensibile. Troppo sensibile, preciso e sognatore (tutti gli eccessi possono essere un difetto).
  • Che percorso hai fatto per arrivare a collaborare con MRS?
    Occupandomi di informazione di servizio per lo spettacolo come redattore della rivista Prove Aperte, ho collaborato per anni in perfetta armonia e professionalità con Massimo Ballabio della Clan Agency che mi ha fatto conoscere MRS
  • Lavori con più uomini o con più donne?
    Indistintamente con entrambi.
  • Preferisci lavorare con uomini oppure con donne? Perchè?
    Per certi versi con le donne perché sono più precise e motivate, anche se talvolta sono troppo polemiche.
  • Cosa ne pensi della donna del XXI secolo?
    Sotto certi aspetti sono più indipendenti e hanno meritatamente conquistato un ruolo importante nel mondo del lavoro anche se purtroppo hanno perso la loro femminilità
  • Il tuo rapporto con la politica
    Non ho parole…purtroppo per certi versi è lo specchio della società odierna
  • Il tuo rapporto con la religione
    Ottimo per quanto riguarda il mio comportamento etico e sociale, latitante il rapporto con l’istituzione chiesa
  • Il tuo idolo del giornalismo
    Sicuramente tutti i giornalisti in “prima linea”. Non amo quelli schierati politicamente, servili e privi di carattere professionale
  • Lo scoop giornalistico che avresti voluto fare tu
    Non amo desiderare quello che hanno fatto gli altri. Il mio desiderio è quello di fare cose uniche…magari controcorrente
  • La tua citazione famosa preferita
    Il mezzo più efficace per ottener fama è quello di far credere al mondo di essere già famoso (Giacomo Leopardi)

Ultimi articoli

VEURE #1 - Gli splendidi ALIENI di Robert Llimós in mostra alla Fondazione Pastificio Cerere di Roma
Fino al 20 aprile l’artista catalano Robert Llimós sarà presente con la sua mostra itinerante, VEURE #1, presso la Fondazione Pastificio Cerere di Roma. Oltre 50 opere, tra dipinti, sculture, incisioni e disegni che raffigurano creature dall’aspetto enigmatico, provenienti da altre galassie, che ci riportano al costante interrogativo sulla vita extraterrestre.L’esposizione è stata concepita come un racconto il cui obiettivo è avvicinare il pubblico alla ricerca e alla poetica di Llimós, capace d...LEGGI

Sister Act - Il Musical - Spettacolare e divertente… semplicemente da non perdere
Sister Act - il Musical, tratto dall’omonimo film del ’92, dopo i consacrati successi di Londra e Broadway è attualmente in scena al Teatro Brancaccio di Roma fino al 31 gennaio.  Lo spettacolo, con l’ottima regia di Saverio Marconi, è un concentrato di allegria e divertimento: un musical per tutti, un’occasione per trascorrere due ore spensierate e divertenti, con un cast composto da 23 talenti tra cui Belia Martin, nel ruolo di un’incontenibile Deloris Van Cartier, Pino Strabioli (nei panni di...LEGGI

Finchè giudice non ci separi - Una divertente commedia che affronta con ironia il tema della separazione coniugale
“Finchè giudice non ci separi”, in scena fino al 22 novembre al Teatro Golden di Roma,  racconta la storia di Mauro, Paolo, Roberto e Massimo, quattro amici, tutti separati.Massimo è fresco di separazione e ha appena tentato il togliersi la vita. Il giudice gli ha levato tutto: la casa, la figlia e lo ha costretto a versare un cospicuo assegno mensile alla moglie. Con quello che resta del suo stipendio si può permettere un piccolo appartamento di 35 mq. I tre amici gli stanno vicino per rincuora...LEGGI

ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni