Silvia Menini

Dopo una laurea in Economia, una carriera nel Marketing, un MBA a Boston e decisamente troppi traslochi in giro per il mondo (si sono già aperte le scommesse su quando sarà il prossimo), ho ripreso in mano la mia più grande passione (che in realtà non ho mai abbandonato): la Scrittura. Aspirante scrittrice, sognatrice convinta, perennemente in movimento, sono finalmente diventata Sommelier. Nonostante tutto, però, spero ancora di riuscire a rimettere tutti i tasselli a posto e ammirare con soddisfazione il grande puzzle che è la mia vita. Seguitemi anche sul blog Il Cavalibri (ilcavalibri.com) dove curo recensioni in cui, guarda caso, abbino grandi romanzi a ottimi vini!
  • Nome: Silvia Menini
  • Qualifica: Collaboratrice
  • "TU" in tre pregi e tre difetti:
    Determinata fino all’esaurimento, curiosa, sincera. Ostinata, non diplomatica, sognatrice(troppo)
  • Che percorso hai fatto per arrivare a collaborare con MRS?
    Ho deciso di inseguire, almeno per un po’, i miei sogni. Mi sono chiusa in casa e ho acceso il pc alla ricerca di un progetto che rendesse il mondo migliore e ho cominciato a scrivere.
  • Lavori con più uomini o con più donne?
    Entrambi.
  • Preferisci lavorare con uomini oppure con donne? Perchè?
    Dipende da CHI sono gli uomini e CHI sono le donne. Mi piace lavorare con gente onesta e schietta, indipendentemente dal sesso.
  • Cosa ne pensi della donna del XXI secolo?
    Ha ancora molta strada da fare…
  • Il tuo rapporto con la politica
    Di sbigottimento
  • Il tuo rapporto con la religione
    Credo e spero.
  • Il tuo idolo del giornalismo
    Montanelli
  • Lo scoop giornalistico che avresti voluto fare tu
    Un’intervista a Audrey Hepburn
  • La tua citazione famosa preferita
    “Se vuoi rovesciare il corso della tua vita, devi cominciare a far succedere le cose e smetterla di lasciare che le cose ti succedano”

Ultimi articoli

Tutta colpa del mare (e anche un po’ di un mojito) di Chiara Parenti - Avete amato l'eBook "Tutta colpa del mare"? Ecco la versione cartacea rivista e corretta
Chiara Parenti torna protagonista di una nuova avventura letteraria. Dopo il grande successo della versione eBook, edita da Rizzoli YouFeel, ecco che il suo primo romanzo “Tutta colpa del mare (e anche un po’ di un mojito)” torna a farla da padrona ma, questa volta, in una versione cartacea e firmata Bur Rizzoli.A pochi mesi dalle tanto agognate vacanze non si poteva desiderare di meglio. Il romanzo è stato rivisto rispetto all’originale, proprio per permettere anche a chi ha già amato Maia e le...LEGGI

Confessioni audaci di un ballerino di liscio di Paola Cereda - Un libro ambientato nel Polesine che incanta
Paola Cereda è una donna dal carattere forte, determinato ma con una femminilità che bilancia bene l'audacia nell'aver voluto affrontare un romanzo da un punto di vista maschile.Con questo nuovo libro la scrittrice brianzola ci racconta un paesaggio e una vita che non forse tutti conosciamo, attratti maggiormente da paradisi esotici o da città rinomate. Ma il Polesine, conosciuto per le sue alluvioni e gli argini del Po che cedono, è in realtà un mondo da scoprire e lei ha deciso di avventurarsi...LEGGI

Anna sta mentendo di Federico Baccomo - E se attraverso una App potessimo sapere quando le persone ci raccontano bugie?
Riccardo Merisio ha passato un brutto periodo. Dopo la rottura con l’ormai ex fidanzata Maddalena e la perdita del padre per una malattia, eccolo finalmente ritrovare la serenità grazie a un lavoro stimolante e ad Anna, una collega con la quale ha da poco instaurato una relazione.Tutto sembra andare per il verso giusto fino a quando, una sera, mentre scrive messaggi ad Anna via Whatsapp, si imbatte nell’invito a scaricare una nuova applicazione, WhatsTrue. Sulle prime cerca di annullare la richi...LEGGI

ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni