Stefania Paternoster

Che dire, non sono una giornalista professionista, ma mi piace qualsiasi cosa che si può creare, quindi anche scrivere...
  • Nome: Stefania Paternoster
  • Qualifica: Collaboratrice
  • "TU" in tre pregi e tre difetti:
    Buona, vera e sincera. Testarda, lunatica a volte nevrotica, ma ce ne sarebbero molti altri
  • Che percorso hai fatto per arrivare a collaborare con MRS?
    Sono in MRS grazie a mia sorella Valentina, che mi ha dato la possibilità di scrivere e provare a fare la giornalista, pur non avendo ancora i titoli per farlo.
  • Lavori con più uomini o con più donne?
    Purtroppo con più uomini...
  • Preferisci lavorare con uomini oppure con donne? Perchè?
    In passato ho avuto capi donne e mi sono sempre trovata bene, però a volte tra donne c'è più invidia e competizione, dipende chi ti capita.
  • Cosa ne pensi della donna del XXI secolo?
    E' sottovalutata, a volte maltrattata e schiavizzata, poco considerata, tante volte sembra di stare ancora nel Medioevo.
  • Il tuo rapporto con la politica
    Mmm...la politica non è il mio forte...
  • Il tuo rapporto con la religione
    Religione? Nonostante il cognome non vado in chiesa da anni, però se volete saperlo ho uno zio mezzo prete...
  • Il tuo idolo del giornalismo
    Mentana. E' un grande, ha sempre detto le sue idee si è preso tante denunce e ha pure perso il suo posto da direttore del tg5 e la direzione e conduzione di Matrix, che senza di lui non si può più guardare...
  • Lo scoop giornalistico che avresti voluto fare tu
    Il caso Corona, uno così l'avrei voluto sbattere io in galera.
  • La tua citazione famosa preferita
    "State molto attenti a far piangere una donna che poi Dio conta le sue lacrime! La donna è uscita dalla costola dell'uomo non dai piedi per essere calpestata nè dalla testa per essere superiore ma dal Fianco per essere uguale... un po' più in basso del braccio per essere protetta e dal lato del cuore per essere Amata" W. Shakespeare

Ultimi articoli

Eva, la prima donna de “I Cesaroni” - Alessandra Mastronardi è la protagonista assoluta dell’ultima serie in onda in questa stagione
“I Cesaroni”, fortunata serie televisiva nata da un format spagnolo, racconta la storia della famiglia Cesaroni capeggiata da Giulio e Lucia, vecchi compagni di scuola che si ritrovano dopo anni ancora innamorati come al liceo. La protagonista femminile di questa straordinaria storia familiare è Eva, figlia maggiore di Lucia Liguori e il suo ex Marito Sergio Cudicini. E' una ragazza modello, studia, ha ottimi voti a scuola e un bellissimo rapporto di amore e confidenza con la mamma e la sorel...LEGGI

Le Vernis. Novità per le unghie firmata Chanel - I colori più brillanti e la cura migliore per abbellire le vostre mani, anche dopo l’estate
Chanel è da sempre sinonimo di eleganza, e noi donne sappiamo bene quanto siano straordinari ed imbattibili i suoi prodotti per il make up. Alla fine dell’estate i colori non devono sparire da guance, occhi e, soprattutto, sulle mani di tutte noi. E proprio in occasione dell’estate – anche se ormai trascorsa -, Chanel ha lanciato tre nuovissimi tinte di smalti, proponendo un maquillage con nuance rosate, riflessi dorati e un tocco di turchese, tutti metallizzati. Nouvelle Vague, mer...LEGGI

True Blood. Amore, passione e morte intrigano in TV - Anna Paquin, la protagonista di True Blood, da un Oscar all'amore hot con un vampiro
True Blood, la nuova serie cult di episodi vampireschi sta spopolando in America e sta facendo rivivere emozioni e brividi intensi. Questa volta, però, i vampiri non sono più un segreto per gli umani ma convivono pacificamente con loro, grazie ad un'invenzione rivoluzionaria di una ditta farmaceutica giapponese: uno speciale tipo di sangue sintetico di nome “True Blood” che può soddisfare tutti i bisogni nutrizionali dei vampiri. Il serial basato sui libri di Charlaine Harris e scritto da Ala...LEGGI

ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni