SEARCH

Ricerca di "risarcimento" ha dato 8 risultati.

 Pagine (8)Persone (0) 
Messico
Nel mondo, fra i numerosi inferni delle donne ce n’è uno che è solitamente conosciuto solo come un paradiso per i turisti di tutto il mondo: il Messico. Se uno guarda solo ad un aspetto, quello politico e legale, il Messico non dovrebbe essere un problema per le donne che ci vivono. La sua Costituzione, infat...
http://mondorosashokking.com/Porco-Mondo/Messico/
Iran
Le manifestazioni contro il regime iraniano coinvolgono una altissima percentuale di donne. L'icona della protesta anti-regime è una ragazza, Neda Soltan, uccisa da un colpo di arma da fuoco durante una manifestazione a Teheran, il 20 giugno 2009. In Iran il paradosso è grande: la popolazione femminile è la più istr...
http://mondorosashokking.com/Porco-Mondo/Iran/
La conciliazione nell’ambito delle telecomunicazioni
“Un amico, titolare di una sim ricaricabile Vodafone, si trovava in Arabia per lavoro da una decina di giorni, quando riceve la telefonata del servizio clienti che lo informa che da giorni sta effettuando telefonate gratuite per il valore complessivo di € 700, non gli consentono di ricaricare con la carta di cre...
http://mondorosashokking.com/pages/l-esperto-risponde/risposte/Alessandra-Grassi/La-conciliazione-nell-ambito-delle-telecomunicazioni/
Aborto in Irlanda, missione quasi impossibile
L'aborto è legale in quasi tutta l'Unione Europea. Quasi. Perché la legge vigente in due Paesi membri non lo ammette. Le due isole anti-abortiste si chiamano: Irlanda e Malta. Ed è la prima di queste ad essere finita, oggi, nel mirino della giustizia europea. Una donna irlandese era appena guarita dal cancro ...
http://mondorosashokking.com/Fresca-Di-Giornata/Aborto-in-Irlanda--missione-quasi-impossibile/
Jamila è libera. Ma chi riporta in vita Noor e Hina?
Jamila e Noor sono i due casi della repressione familiare islamica in pieno Occidente. Una, in Italia, è una storia a lieto fine. Almeno per ora. L’altra, negli Stati Uniti, si è conclusa nel peggiore dei modi: ammazzata lei e, da oggi, in galera il padre.La storia di Jamila, ragazza pakistana di Brescia, è uscita su t...
http://mondorosashokking.com/Guru-Meditation/Jamila-è-libera--Ma-chi-riporta-in-vita-Noor-e-Hina-/
Danno morale per le vittime di stupro
Lo stupro rappresenta non solo una violenza del corpo ma anche, e soprattutto, un attacco alla dimensione spirituale delle vittime, che saranno costrette per il resto della loro vita a convivere con il dolore provocato dal ricordo di ciò che hanno subito.Partendo da questo presupposto, la Cassazione ha deciso di dare m...
http://mondorosashokking.com/QuotaD/Danno-morale-per-le-vittime-di-stupro/
Duemila euro, il prezzo di una vita umana
A cura di Salvatore Borruto - www.ilmetropolitano.itProprio così, da oggi la vita umana ha un prezzario. Ammonterebbe a circa duemila euro il risarcimento che la compagnia assicurativa Axa avrebbe proposto alla famiglia di Giulia Minola, la ragazza italiana ventunenne, che ha perso la vita lo scorso anno in Germania, n...
http://mondorosashokking.com/Fresca-Di-Giornata/Duemila-euro--il-prezzo-di-una-vita-umana/
Il ricco, il povero e il maggiordomo di Aldo, Giovanni e Giacomo
È certamente la commedia meno riuscita del trio comico formato da Aldo, Giovanni e Giacomo. Tantissime aspettative, pochissime risate. Già con La banda dei Babbi Natale, uscito nelle sale nel 2010, ci eravamo accorti che gli attori stavano perdendo il loro solito smalto, in grado di farci ridere a crepapelle senza nean...
http://mondorosashokking.com/Consigli-per-il-cinema/-Il-ricco--il-povero-e-il-maggiordomo-di-Aldo--Giovanni-e-Giacomo/
ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni