SEARCH

Ricerca di "violenze domestiche" ha dato 4 risultati.

 Pagine (4)Persone (0) 
Argentina
Benché non vi sia stata alcuna rivoluzione, né alcun visibile movimento femminista, l’Argentina, nel corso dei secoli, è passata dall’essere una nazione in cui le donne erano considerate una proprietà privata del marito ad una in cui anche il matrimonio omosessuale è parificato a quello etero, come sancito da una le...
http://mondorosashokking.com/Porco-Mondo/Argentina/
Russia
“Se un uomo ti picchia, vuol dire che ti ama”. Il “bel” motto popolare russo la dice lunga su quali siano i rapporti in moltissime famiglie del gigantesco Paese a cavallo fra Europa e Asia. L’Unione Sovietica prima e la Federazione Russa poi hanno uno strano rapporto con la popolazione femminile. L’Urss, fin dal...
http://mondorosashokking.com/Porco-Mondo/Russia/
#maipiuinvisibile
Le violenze domestiche sulle donne sono un terribile dato di fatto. La cronaca ci pone sempre più spesso davanti a drammatiche vicende che preferiremmo non sentire. Ma esistono. E vanno combattute. E il primo passo è proprio il proporre tutto il supporto possibile alle vittime. Però, la realtà, è che spesso e volentier...
http://mondorosashokking.com/Charity/-maipiuinvisibile/
Laurea in psicologia
Università significa futuro, soprattutto in un momento delicato come questo, dove scegliere il proprio percorso didattico significa anche e soprattutto andare ad incidere sulle opportunità lavorative. E per avere accesso alle migliori occasioni offerte dal mercato del lavoro, potendo godere di numerosi sbocchi remunera...
http://mondorosashokking.com/Extras/Laurea-in-psicologia/
ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni