Missione Sogni e Mazzetti d’Altavilla: un Natale col sorriso

La partnership tra le due realtà aiuterà a realizzare un programma di pet therapy per bambini disabili o affetti da gravi malattie

di Francesca Tommasi

Pubblicato lunedi, 23 dicembre 2013

Rating: 5.0 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Le festività sono ormai prossime, ma noi di Mondo Rosa Shokking siamo ancora in tempo per segnalarvi una bella iniziativa solidale, per regalare un Natale col sorriso a tanti bambini.

In particolare, vorremmo parlarvi di Missione Sogni ONLUS, nata per volere di Antonella Camerana, Associazione che dal 2003 opera su tutto il territorio italiano, proponendosi di realizzare gratuitamente i desideri di bambini e ragazzi dai 5 ai 15 anni, disabili o affetti da gravi malattie.

Tra le differenti iniziative, troviamo L’orto dei Sogni che offre la possibilità ai bambini degenti nel reparto di pediatria di diverse strutture di dedicarsi alla cura di un orto, in uno spazio allestito da ortisti volontari del Comune di Milano. Tale progetto è già stato messo in atto, a partire dal 2011, per l’Ospedale Sacco, la Clinica de Marchi e per l’Istituto Nazionale dei Tumori.  

Quest’anno a contribuire ai progetti della ONLUS troviamo Mazzetti d’Altavilla, che con il suo Temporary Grappa Store milanese aiuterà a sostenere, per quattro bambini affetti da autismo e tre affetti da tetraparesi spastica, un corretto programma di cura, con un’adeguata pet therapy.

Fino al 28 febbraio 2014, infatti, ogni acquisto dei prodotti dello Store – tra i migliori distillati provenienti dal Monferrato, Canavese, Langhe e Roero - potrà fare la differenza nella realizzazione di questa importante iniziativa.


Tag:  Mazzetti d’Altavilla, missione e sogni, pet therapy, 28 febbraio 2014, L’ORTO DEI SOGNI, Antonella Camerana, temporary store

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni